Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Prosecco Classic Festival in ricordo delle vittime della Grande Guerra

PIAZZA ESAURITA PER I SOLISTI DI RADIO VENETO UNO

Oltre 400 persone per il concerto in Piazza Guarnier a Pederobba



PEDEROBBA
- Che successo! Erano oltre 400 le persone che domenica sera 28 giugno si sono ritrovate in Piazza Guarnier (già IV Novembre) a Pederobba per la nuova data del Prosecco Classic Festival. UnPaolo Tagliamento vero e proprio pienone di pubblico e applausi per l'Orchestra da camera di Radio Veneto Uno diretta dal Maestro Giorgio Sini che si è esibita al calar della notte per oltre un'ora e mezza su brani e concerti di Antonio Vivaldi, J.S. Bach e Alessandro Marcello.
Una data significativa in uno dei comuni della marca trevigiana che ospita l'Ossario di oltre mille soldati francesi caduti nel corso della Prima Guerra Mondiale, e dove prima del concerto si è tenuta una cerimonia solenne in ricordo a cui erano presenti le autorità locali e molti cittadini. Un secondo omaggio alle vittime militari ma anche civili del primo conflitto bellico a 100 anni dallo scoppio di quella guerra che molte vittime ha lasciato nel nostro territorio.
"La musica è linguaggio universale, di unione e di pace" ha ricordato nel suo saluto iniziale il sindaco di Pederobba Marco Turato presente alla serata assieme al vice sindaco Antonietta Perozzo e la giunta comunale tutta.

I Solisti di Radio Veneto Uno, Stefano MarangoniLa parola poi è passata ai musicisti, dal concerto per Violoncello e Archi in Do Maggiore di Vivaldi con Violoncello Solista Luca Fiorentini, alle Quattro Stagioni di Antonio Vivaldi con il violino solista di Paolo Tagliamento che si è esibito poi nel "Grave" di Bach per violino solo. Infine il concerto per oboe e archi in re minore di Alessandro Marcello con Oboe solista Stefano Marangoni che nei bis ha emozionato il pubblico con la richiestissima "Gabriel's Oboe" di Ennio Morricone. La chiusura con l'ennesimo bis, e il terzo movimento "Il temporale" da L'Estate delle Quattro Stagioni con Paolo Tagliamento, applauditissimo dai presenti.
Ottimo concerto in una splendida piazza coordinato da una impeccabile organizzazione.
I solisti di Radio Veneto Uno a Pederobba