Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, corse di trotto rimandate a mercoledì 8 luglio

ANNULLATE LE GARE DI MARTEDÌ: IPPICA IN SCIOPERO

Mancati pagamenti dei residui 2012, futuro senza garanzie


TREVISO - A seguito dell’agitazione proclamata dalle categorie ippiche, anche l’ippodromo del Sant’Artemio, che questa sera avrebbe dovuto inaugurare la stagione estiva del trotto, è vittima della mancata dichiarazione dei partenti, come si legge dalla nota diffusa dall’ufficio tecnico dell’impianto trevigiano. Sul piede di guerra drivers, proprietari ed allevatori i quali lamentano il mancato pagamento dei residui del 2012, il pagamento delle provvidenze agli allevatori per l’anno 2011, la garanzia del montepremi per la stagione in corso e, non ultimo, l’avvio della riforma del comparto ippico nelle competenti commissioni parlamentari. Questi temi saranno al centro del nuovo incontro con il Sottosegretario Castiglione e dall’esito del confronto, che si annuncia parecchio animato, si potrà avere un quadro preciso di quelle che saranno le posizioni future. Azzardare ipotesi è veramente difficile anche perché il fronte della contestazione e tutt’altro che compatto. Società di corse, al pari di proprietari, allenatori ed allevatori non hanno ricevuto i conguagli dell’anno 2012, non hanno ricevuto il fondo investimenti 2003 e non hanno ricevuto un solo Euro per il 2015. Insomma una bomba ad orologeria pronta ad esplodere. L’ippodromo del Sant’Artemio dovrebbe riprendere l’attività il giorno 8 e proseguire tutti i mercoledì di luglio ed agosto, per poi concludere la parentesi estiva domenica 30, con la disputa del Gran Premio Città di Treviso.