Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Nulla da fare per Acrhaf El Mansouri, residente a Maserada

SCHIANTO FRONTALE TRA AUTO: MUORE UN VENTENNE

Altri cinque feriti in un incidente a Vacil di Breda alle 23


BREDA DI PIAVE - Un terribile schianto, un ventenne morto e altre cinque persone ferite, di cui una grave. E' il bilancio dell'incidente avvenuto nella tarda serata di sabato nella frazione di Vacil: intorno alle 23 due auto si sono scontrate frontalmente in via Cal di Breda, non distante dal noto negozio di ortofrutta Vacilfrutta. Per l'occupante di una delle due macchine non c'è stato nulla da fare: sull'asfalto è rimasto Acrhaf El Mansouri, operaio di origini marocchine, ma nato a Treviso il 6 marzo del 1995 e residente a Maserada sul Piave. Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto, la Ford Fiesta su cui viaggiava la vittima assieme ad altre tre persone, proveniente da Breda di Piave, all'altezza di una curva avrebbe invaso la corsia opposta, scontrandosi con una Lancia Lybra che sopraggiungeva dalla direzione contraria. Lo stesso conducente, un giovane albanese, neopatentato da poco più di un mese, rimasto pressoché illeso, ancora sotto choc, avrebbe ammesso di aver perso il controllo del veicolo, a sua volta comprato da poche settimane, nell'imboccare la curva, probabilmente a velocità troppo elevata. Nell'impatto, El Mansouri, che si trovava sul sedile posteriore, sarebbe stato sbalzato fuori dall'abitacolo, morendo sul colpo. A bordo dell'altra vettura c'era una coppia di Vazzola: gravi ferite ha riportato soprattutto il marito che era alla guida. Per le altre persone coinvolte nell'incidente, danni di minore entità: tutti comunque sono stati trasportati d'urgenza negli ospedali di Treviso e Conegliano dalle ambulanze giunte sul posto, insieme ai mezzi dei Vigili del fuoco e alle pattuglie dei Carabinieri della stazione di Maserada.