Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Inflitti 4 anni e 2 mesi ad Antonio Scarano e Pasquale Mazza

MAXI FURTO DI CARBURANTE: DODICI ANNI DI CONDANNE

Due anni e mezzo la pena rimediata da Vincenzo Caputo



SAN POLO DI PIAVE
– (gp) Con un solo colpo sarebbero riusciti a impossessarsi di oltre 76 mila litri di gasolio e benzina, oltre a due autocisterne, per un valore di quasi mezzo milione di euro. Vittima del furto, datato 5 luglio 2012, è la stazione di servizio “Giovanni Pol” di via Campagna a San Polo di Piave. Per quel colpo, in base alle intercettazioni telefoniche che ne avrebbero provato la responsabilità, sono state condannate tre persone. Si tratta di Antonio Scarano, Pasquale Mazza e Vincenzo Caputo: i primi due, con rito abbreviato, sono stati condannati a quattro anni e due mesi di reclusione mentre il terzo a due anni e sei mesi. Secondo quanto contestato dalla Procura di Treviso i tre, a vario titolo sarebbero stati coinvolti nel colpo da mezzo milione di euro. Si sarebbero introdotti nel parcheggio riservato agli autotreni situato nell’area retrostante della stazione di servizio, avrebbero divelto le serrature del cancello che chiudeva l'area di sosta e infine avrebbero rubato due autotreni di marca Daf con le relative cisterne, che contenevano rispettivamente 36 mila litri di gasolio e 41 mila litri di benzina verde.