Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Il programma della rassegna presentato da Antonella Della Giustina

IL TEATRO TORNA ALL'OASI CERVARA

Appuntamento ogni sabato sera, fino a Ferragosto, a Quinto di Treviso


QUINTO - Dopo il successo delle prime due edizioni, l'Oasi Cervara di Quinto di Treviso torna ad essere scenario, ogni sabato sera, di racconti, legati alla natura, alla storia e anche alla fantasia. A presentare il cartellone, iniziato sabato 27 giugno con un appuntamento dedicato ai protagonisti delle due ruote (“A ruota libera. Hai voluto la bicicletta? di Giovanni Betto e Leo Miglioranza), è ai nostri microfoni il direttore artistico, Antonella Della Giustina.

Prossimo appuntamento sabato 11 luglio, ore 20.30, Fabrizio Paladin accompagnato dal pianista Loris Sovernigo, con “Leggendo “Novecento” Pericolosamente”: un allestimento scarno ed essenziale del capolavoro di Baricco, quasi un'improvvisazione nel virtuosismo delle note e delle parole, perché, in effetti… “quando non sai cos'è, allora è jazz”.

Sabato 18 luglio il giornalista triestino Paolo Rumiz presenta il film realizzato insieme al regista documentarista reggiano Alessandro Scillitani: “L'albero tra le trincee”: un viaggio dedicato ai luoghi e ai paesaggi della Grande Guerra.

Le mirabolanti avventure di Emilio Salgari popolate da tigri, corsari e donne da salvare, rivivranno nello spettacolo epico, esotico e spesso comico di Andrea Pennacchi e Giorgio Gobbo, “La tigre di Verona”, di scena sabato 25 luglio.

Sabato 1 Agosto ore 20.30 Francesco Tomasinelli ci porta a conoscere gli animali, siano mammiferi, rettili, anfibi, insetti o pesci che, anche se non ci accorgiamo, abitano con noi in città. 

Sicuramente più difficile da osservare è l'incredibile mondo che si nasconde ai nostri piedi. Ce lo mostrerà sabato 8 agosto, il documentario vincitore di moltissimi premi ai festival di cinema naturalistico,“La giungla in giardino” del tedesco Jan Haft (The backyard jungle – spring awakening) (lingua inglese).

La rassegna termina a Ferragosto, ore 19.30, con Novilunio, una camminata notturna lungo la Treviso Ostiglia con Elena Lazzaretto che illustrerà il cielo accompagnata dagli astri che vanno dal tramonto alla notte.

Info e prezzi degli spettacoli su www.oasicervara.it


Inoltre tutte le domeniche di luglio appuntamento alle ore 11.30 con la visita guidata alla natura del Paludarium (45 min), alle 16.30 per i più piccoli Alla corte del Cappellaio Matto, percorso fantastico fra la fiaba e la natura e alle 18.00 Il Volo dei Gufi.
Le attività sono incluse nel biglietto di ingresso, ad eccezione del Volo dei Gufi (+2,50 € a persona)