Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Proposti 1,9 milioni per stabili e terreni tra Treviso e Quinto

AREA PAGNOSSIN ALL'ASTA, MA STAVOLTA C'╚ UN'OFFERTA

Ad ottobre l'ottavo tentativo di vendita del complesso


TREVISO - L’area Pagnossin va all'asta. A differenza dei precedenti tentativi andati deserti, però, stavolta il curatore fallimentare ha ricevuto un'offerta inderogabile: il potenziale acquirente ha messo sul piatto un milione 875 mila euro per acquisire il complesso dell'ex fabbrica  di ceramiche situato al confine tra i comuni di Treviso e di Quinto. Il prossimo 22 ottobre, dunque, davanti al giudice delegato del Tribunale di Treviso, Antonello Fabbro, si vedrà se altri vorranno farsi avanti, partendo proprio da questo prezzo base. Le eventuali nuove proposte dovranno essere recapitate in busta chiusa, poi, nel caso, si procederà a rilanci nell'ordine di 50mila euro ciascuno.
La Pagnossin, uno dei marchi storici dell'industria della Marca, è stata dichiarata fallita il 29 aprile del 2008: dei
quasi 80mila metri quadrati al civico 94 della Noalese, fanno parte capannoni di varie dimensioni e tipologia adibiti a zona produttiva, magazzini e depositi, uffici, un negozio per la vendita al minuto, un locale mensa per i dipendenti, altri ambienti tecnici a servizio dello stabilimento, oltre ad un’ampia area scoperta. La prima asta partiva da 7 milioni e mezzo, peraltro già ribassata rispetto ai 10 milioni e 53mila euro della stima originaria eseguita ad inizio 2009, ora si è scesi a meno di un quinto.