Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Proposti 1,9 milioni per stabili e terreni tra Treviso e Quinto

AREA PAGNOSSIN ALL'ASTA, MA STAVOLTA C'╚ UN'OFFERTA

Ad ottobre l'ottavo tentativo di vendita del complesso


TREVISO - L’area Pagnossin va all'asta. A differenza dei precedenti tentativi andati deserti, però, stavolta il curatore fallimentare ha ricevuto un'offerta inderogabile: il potenziale acquirente ha messo sul piatto un milione 875 mila euro per acquisire il complesso dell'ex fabbrica  di ceramiche situato al confine tra i comuni di Treviso e di Quinto. Il prossimo 22 ottobre, dunque, davanti al giudice delegato del Tribunale di Treviso, Antonello Fabbro, si vedrà se altri vorranno farsi avanti, partendo proprio da questo prezzo base. Le eventuali nuove proposte dovranno essere recapitate in busta chiusa, poi, nel caso, si procederà a rilanci nell'ordine di 50mila euro ciascuno.
La Pagnossin, uno dei marchi storici dell'industria della Marca, è stata dichiarata fallita il 29 aprile del 2008: dei
quasi 80mila metri quadrati al civico 94 della Noalese, fanno parte capannoni di varie dimensioni e tipologia adibiti a zona produttiva, magazzini e depositi, uffici, un negozio per la vendita al minuto, un locale mensa per i dipendenti, altri ambienti tecnici a servizio dello stabilimento, oltre ad un’ampia area scoperta. La prima asta partiva da 7 milioni e mezzo, peraltro già ribassata rispetto ai 10 milioni e 53mila euro della stima originaria eseguita ad inizio 2009, ora si è scesi a meno di un quinto.