Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

L'intervista/ Il cantautore dalle origini venete ci parla del suo Heart Hotel

PAOLO BENVEGNÙ SABATO AL BIANCONIGLIO

"Una ricerca dagli abissi alla gioia per le cose minime"


“Una ricerca dapprima legata agli abissi e che pian piano si alza come prospettiva verso la gioia semplice nelle cose minime. In questo momento storico così difficile, c'è anche un afflato di speranza.”

Così Paolo Benvegnù descrive ai nostri microfoni il percorso che lo ha condotto al suo ultimo disco, Heart Hotel, dodici brani in cui l’arte, la poetica di Benvegnù esplorano la vita, attraverso quel sentimento imprescindibile che ad essa ci lega, l'amore.
Una riflessione profonda e ammaliante, senza sconti, lucida ed appassionata, carica di amore, necessità irrinunciabile che l’artista persegue con l’ostinazione di un capitano che, senza bussola, affida alla propria intuizione e alle stelle la sua rotta.

Sopra il link all'intervista di Alessandra Ghizzo a Paolo Benvegnù, atteso sabato 11 luglio al Bianconiglio di Vittorio Veneto.