Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La tragedia all'ospedale di Vittorio Veneto: disposta l'autopsia

NEONATO MUORE DOPO IL PARTO: INCHIESTA IN PROCURA

Gli inquirenti hanno anche sequestrato tutte le cartelle cliniche



VITTORIO VENETO
– Era appena venuto alla luce quando il suo cuore ha smesso di battere. La tragedia si è consumata all'ospedale di Vittorio Veneto dove un neonato è morto poco dopo essere venuto al mondo. Il caso è già finito sui tavoli della Procura di Treviso che ha avviato gli accertamenti del caso: in primis sono state poste sotto sequestro le cartelle cliniche e il magistrato di turno ha disposto che sul corpo del neonato venga effettuata l'autopsia. A presentare denuncia alle autorità è stato il nonno della piccola vittima che chiede alla magistratura di fare chiarezza su quanto accaduto. La gravidanza infatti non aveva riscontrato problemi e anche il parto sembrava essere andato bene. Al momento non ci sono persone iscritte nel registro degli indagati, ma sembrerebbe soltanto una questione di tempo. Gli investigatori sono comunque molto prudenti: già dall'analisi delle cartelle cliniche potrebbero arrivare elementi utili per capire cos'è accaduto. Fondamentale sarà in ogni caso l'esito dell'autopsia.