Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La tragedia all'ospedale di Vittorio Veneto: disposta l'autopsia

NEONATO MUORE DOPO IL PARTO: INCHIESTA IN PROCURA

Gli inquirenti hanno anche sequestrato tutte le cartelle cliniche



VITTORIO VENETO
– Era appena venuto alla luce quando il suo cuore ha smesso di battere. La tragedia si è consumata all'ospedale di Vittorio Veneto dove un neonato è morto poco dopo essere venuto al mondo. Il caso è già finito sui tavoli della Procura di Treviso che ha avviato gli accertamenti del caso: in primis sono state poste sotto sequestro le cartelle cliniche e il magistrato di turno ha disposto che sul corpo del neonato venga effettuata l'autopsia. A presentare denuncia alle autorità è stato il nonno della piccola vittima che chiede alla magistratura di fare chiarezza su quanto accaduto. La gravidanza infatti non aveva riscontrato problemi e anche il parto sembrava essere andato bene. Al momento non ci sono persone iscritte nel registro degli indagati, ma sembrerebbe soltanto una questione di tempo. Gli investigatori sono comunque molto prudenti: già dall'analisi delle cartelle cliniche potrebbero arrivare elementi utili per capire cos'è accaduto. Fondamentale sarà in ogni caso l'esito dell'autopsia.