Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Vedelago, nessuna autorizzazione, organizzatori nei guai

FESTA ABUSIVA: BLITZ A FANZOLO DEI CARABINIERI

Interrotto lo “United colours party”, 200 giovani presenti


VEDELAGO - E' in arrivo una multa salata per gli organizzatori di una festa, senza nessuna autorizzazione, che si è svolta alcuni giorni fa a Fanzolo di Vedelago, in un capannone dismesso di via Spada. All'evento musicale, pubblicizzato anche su Facebook e denominato “United colours party”, hanno partecipato almeno 160 giovani ed altri 40 erano in coda per accedervi. Questo quanto hanno accertato nel corso di un controllo i carabinieri della stazione di Vedelago e della Compagnia di Castelfranco. Alla festa si poteva accedere attraverso un varco pedonale dove era stato collocato un botteghino: qui tre ragazze incassavano da ogni cliente 14 euro per poter accedere all'evento con tanto di free drink. Presente anche un addetto alla vigilanza che fungeva da “buttafuori”. I militari della stazione di Vedelago hanno accertato che altre feste simili si erano già svolte ed un prossimo evento era previsto già per sabato prossimo. Gli organizzatori hanno violato alcune norme del testo di pubblica sicurezza e per questo motivo saranno sanzionati con multe di diverse centinaia di euro.