Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/243: IN AUSTRALIA LA COPPA DEL MONDO A SQUADRE

Vince il Belgio, sesta la coppia azzurra Pavan - Paratore


MELBOURNE - Ancora nel clamore del trionfo di Francesco Molinari alla Race To Dubai, i giocatori azzurri sono chiamati a un altro importante appuntamento. A Melbourne, si gioca la 59ª edizione della Isps Handa Melbourne World Cup of Golf, la Coppa del Mondo a squadre che ha luogo al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/242: SENZA SOSTA, L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DA HONG KONG

La prima tappa della nuova stagione all'anglo-indiano Aaron Rai


HONG KONG - Ancora in aria il fragore per il successo di Francesco Molinari, l’European Tour riparte subito per la nuova stagione 2019, come di consueto in anticipo sull’anno solare. Riprende appena una settimana dopo la conclusione del precedente torneo a Dubai, dove Francesco Molinari...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/241: MOLINARI NUMERO UNO IN EUROPA

A Dubai conclusa la stagione del circuito continentale


DUBAI - Sul percorso dello Jumeirah Golf Estates, a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, si gioca l’ultima gara stagionale, il DP World Tour Championship, che va a concludere la “Race to Dubai”, con un montepremi di otto milioni di dollari. Sono ammessi i primi sessanta della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il Vicesindaco Grigoletto: "Da 5818 siamo scesi a 2993 a settimana"

TIR VIETATI IN NOALESE: IN UN MESE DIMEZZATI I TRANSITI

La percentuale dei mezzi pesanti passa dal 5,4% al 2,7%


TREVISO - "Oltre il 50 per cento dei conducenti ha rispettato il divieto e i mezzi pesanti che transitavano in Noalese sono praticamente dimezzati, passando da 5818 la settimana a 2993 - commenta il vicesindaco Roberto Grigoletto - Secondo i risultati dei radar che sono stati installati dal settore mobilità nella zona la percentuale dei camion che un tempo prendevano la Noalese e attraversavano il quartiere di San Giuseppe è passata dal 5,40 al 2,7 per cento. Questi dati trovano riscontro anche nei rilievi effettuati sulla Castellana dove prima transitavano 984 mezzi pesanti mentre oggi invece il numero è salito a 2904. Inoltre - chiude il vicesindaco - l'altro giorno abbiamo messo mano alla segnaletica per renderla ancora più chiara ai conducenti degli automezzi ancora ignari del provvedimento. E' chiaro che come per tutti i cambiamenti ci vorrà un po' di tempo, ma credo che tra non molto raggiungeremo l'obiettivo che ci siamo posti".