Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/220: BROOKS KOEPKA FA IL BIS ALL'US OPEN

Il terribile campo di Shinnecock Hills fa strage di big


TREVISO - Risale al 1891 la storia di questo percorso che nasce a 12 buche, alle porte di New York. Seguirono le altre 6 nel 1895, poi subì modifiche nel 1920, per essere completato nel 1931. Oggi il percorso è un par 70 di ben 6.808 metri. Da sempre considerato tra i più...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/219: DAI CONTI CORRENTI AL GREEN, LA SFIDA DEI BANCARI

A Ca' della Nave il torneo tra gli istituti di credito europei


MARTELLAGO - Patrocinato dalla Federazione Italiana Golf, c’è stato, al Circolo del Golf di Cà della Nave, l’incontro di Golf interbancario, tra i dipendenti degli istituti di credito d’Europa, il 17esimo, che ha impegnato il Club ospitante per cinque giornate. Si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/218: UN GRANDE MOLINARI INFIAMMA L'OPEN D'ITALIA

La vittoria finale, però, va per un colpo al danese Olesen


SOLANO DEL LAGO (BS) - Eccoci arrivati all’Open d’Italia, il tanto atteso appuntamento, il maggiore del Golf italiano. Prologo domenica 27, in piazza Malvezzi e sul lungolago Cesare Battisti a Desenzano, era festa grande a Soiano del Lago: entusiasmo, curiosità, musica e...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il Vicesindaco Grigoletto: "Da 5818 siamo scesi a 2993 a settimana"

TIR VIETATI IN NOALESE: IN UN MESE DIMEZZATI I TRANSITI

La percentuale dei mezzi pesanti passa dal 5,4% al 2,7%


TREVISO - "Oltre il 50 per cento dei conducenti ha rispettato il divieto e i mezzi pesanti che transitavano in Noalese sono praticamente dimezzati, passando da 5818 la settimana a 2993 - commenta il vicesindaco Roberto Grigoletto - Secondo i risultati dei radar che sono stati installati dal settore mobilità nella zona la percentuale dei camion che un tempo prendevano la Noalese e attraversavano il quartiere di San Giuseppe è passata dal 5,40 al 2,7 per cento. Questi dati trovano riscontro anche nei rilievi effettuati sulla Castellana dove prima transitavano 984 mezzi pesanti mentre oggi invece il numero è salito a 2904. Inoltre - chiude il vicesindaco - l'altro giorno abbiamo messo mano alla segnaletica per renderla ancora più chiara ai conducenti degli automezzi ancora ignari del provvedimento. E' chiaro che come per tutti i cambiamenti ci vorrà un po' di tempo, ma credo che tra non molto raggiungeremo l'obiettivo che ci siamo posti".