Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Convegno promosso dal M5S stasera a Spresiano

ANCHE IN VENETO RISCHIANO DI TORNARE IN AZIONE LE TRIVELLE

Gianni Girotto: "Danni ambientali per 300 miliardi all'anno"


SPRESIANO - Le trivelle sono la rappresentazione di un mondo superato, pericoloso e anti economico. Un modello energetico che si basa sulle attività estrattive non più sostenibile, se mai lo è stato. I territori sono minacciati dai rischi per la salute e l’ambiente. Senza contare le drammatiche conseguenze sulle economie locali. Ma quali sono davvero i danni e i rischi legati alle attività estrattive in Veneto?
Cercherà di rispondere a questa domanda un dibattito pubblico, organizzato dal Movimento 5 Stelle di Treviso, questa sera, 15 luglio, alle 21, a Spresiano, nell'ex chiesetta del Patronato in piazza dei Giuseppini. Tra i relatori, i senatori dell'M5S Gianni Girotto e Silvia Benedetti e Maria Rita D’Orsogna, giornalista de Il Fatto Quotidiano e docente di matematica alla California State University. Modera il dibattito Sergio Ferraris, direttore del quotidiano QualEnergia.
Le attività estrattive nella nostra regione e al largo delle nostre coste pongono un serio problema allo sviluppo delle economie locali, spiegano i promotori. Molte migliaia di famiglie venete e molti piccoli imprenditori vivono di turismo o di indotto diretto e indiretto. I 32 milioni di visitatori ogni anno alimentano un bacino economico prezioso, minacciato dalle trivelle. Quella degli idrocarburi è un modello di sviluppo non sostenibile e già superato dalle tecnologie pulite. Pertanto riteniamo che anche la politica debba adeguarsi ad un cambiamento in atto nella nostra società.
Per questo, oltre ai cittadini, sono stati invitati al dibattito amministratori locali, rappresentati delle aziende coinvolte nelle attività estrattive e di stoccaggio gas nei comuni di Nervesa della Battaglia e Susegana, comitati e associazioni sensibili al tema in discussione.

Vi riproponiamo l'intervista sul tema al senatore Gianni Girotto, andata in onda nel corso di Buongiorno Veneto Uno.