Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Rivolta nei due condomini dove sono sistemati 101 migranti

UN ROGO CON MOBILI E TV DESTINATI AI PROFUGHI

Gli abitanti entrano negli alloggi e trovano tivù e sigarette


QUINTO - Si accende nella notte la rabbia nel complesso residenziale dove ieri sono stati alloggiati 101 profughi. In senso letterale: i residenti hanno bruciato mobili e masserizie in strada. Gli abitanti sono entrati in alcuni degli appartamenti predisposti per i migranti e non ancora occupati e li hanno trovati arredati di tutto punto, con divani, televisori a led da 40 pollici, vestiti e pacchetti di sigarette. A quel punto è esplosa la protesta: gli arredi ed altri oggetti sono stati trascinati all'esterno ed vi è stato appiccato il fuoco. Si sarebbe verificata anche una zuffa tra alcuni residenti e due operatori della cooperativa incaricata dell'accoglienza degli stranieri.
Già ieri pomeriggio erano scattate violente rimostranze da parte delle famiglie del luogo all'arrivo di un centinaio di profughi, a cui sono stati destinati venti dei trenta appartamenti nelle due palazzine. E solo l'intervento delle forze dell'ordine aveva impedito che la situazione degenerasse.
E nella mattina c'è stata la vista del Governatore del Veneto Luca Zaia che ha preso atto della situazione e raccolto le proteste dei residenti.

Galleria fotograficaGalleria fotografica

 

Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
15/07/2015 - Cento profughi in due condomini di Quinto