Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Da slow food al progetto "Riserva di biosfera Unesco", le altre iniziative

L'INCONTRO CON VECCHIONI APRE VACANZE DELL'ANIMA

Appuntamento sabato 18 luglio a Cavaso del Tomba


CAVASO, ASOLO, MASER - Memoria e innovazione. Questo il binomio al centro della VI edizione del festival Vacanze dell’anima, che si apre con una tre giorni ricca di appuntamenti e densa di suggestioni, nel territorio tra Pedemontana del Grappa, Colli Asolani e Montello.
Sabato 18 luglio Roberto Vecchioni è atteso per aprire la riflessione sul recupero del passato come strumento di ribellione culturale. Alle 20.30, Cima Monte Tomba a Cavaso sarà la straordinaria cornice del dialogo intenso con il prof Vecchioni, “interrogato” dalla professoressa Maddalena Monico e da tre giovani liceali, sul tema della memoria come leva per trasformare il futuro. Un’occasione per riflettere su come la parola - anche quando assume la veste apparentemente “leggera” di una canzone - può contribuire a risvegliare le coscienze e guidare un’azione di ribellione e di cambiamento.

Il tema del cambiamento sarà anche al centro del concerto in programma dopo l’incontro: in scena con Jump, il coro Note Innate - composto da una cinquantina di giovani fra i 18 e i 30 anni.

Cima Tomba è facilmente raggiungile in auto da Pederobba (seguendo via Roma e poi via Monfenera) e da Cavaso (da via Cima Monte Tomba). Il parcheggio è gratuito. Per chi avesse difficoltà è a disposizione un servizio navetta gratuito con partenza dal Municipio di Cavaso alle 18 e alle 19, fino a esaurimento posti. In caso di maltempo entrambi gli appuntamenti si terranno al PalaMaser di Maser.
Luogo “testimone” della memoria, il 18 luglio il Massiccio del Grappa ospita una visita guidata (ore 9 – 17) sui luoghi della Grande Guerra e l’evento di apertura.

Domenica 19 ad Asolo
la giornata è dedicata alla terra, ai suoi prodotti e alla sua storia. Il borgo Slow di Asolo è teatro di un invitante programma centrato su biodiversità, agricoltura ed enogastronomia. Per tutta la giornata, in centro storico una mostra mercato di prodotti tipici a km 0 e sfiziose degustazioni proposte nei locali del borgo con il formatApertivando, mentre al mattino (ore 10) i formatori di Slow Food accompagnano i bambini nel laboratorio Mani in pasta, per comprendere il percorso dalla farina al pane.

Dalle 12 spazio a Giovani in musica con Diplomandi in concerto e Grandi Musiche per Piccole orecchie, una lezione concerto dedicata ai piccolissimi.

Al centro La Fornace di Asolo, il biologo Carlo Modonesi guida la riflessione sull’uso sostenibile dei fitofarmaci (ore 20.30), la serata si conclude gli Yo Yo Mundi e il loro Terra Madre, Sorella Acqua, fratello seme, spettacolo di musica e narrazione nato in collaborazione con il centro studi di Slow Food: i testi, scritti da Paolo Archetti e Cinzia Scaffidi, si intrecciano alle musiche della formazione del Monferrato, dando vita a un racconto colorato e suggestivo, per approfondire il tema della biodiversità come sfida che coinvolge i singoli a partire dalle scelte quotidiane.
Alle 21.45 al Teatro Duse, lo spettacolo teatrale Kiss from baby doll, di Francesca Manieri e Federica Rosellini, ispirato alla biografia e all’opera della fotografa Diane Arbus.

Lunedì 20 a Maser è in programma l’incontro di presentazione del progetto Riserve di Biosfera Unesco che coinvolge l’Unesco e il programma MaB (Man and Biosphere), per tracciare un nuovo orizzonte nel territorio attraverso un programma concreto e partecipato dalla cittadinanza, volto a perseguire un modello di sviluppo sostenibile. Una direzione che il territorio ha già in parte intrapreso con progetti condivisi tra i Comuni e coordinati dalle IPA, sui temi dell’energia e del turismo in particolare.
In programma diversi momenti di confronto: 3 workshop con istituzioni e imprese, oltre ad un incontro pubblico con i cittadini

Dopo la presentazione del progetto, un incontro sulla produzione enologica: La vigna antica per il vino moderno. Il wine-maker e presidente di VinNatur Angiolino Maule, in dialogo con il curatore di Slow Wine Fabio Giavedoni, racconterà la “sfida” di produrre vino secondo le leggi della natura, senza diserbanti, antiparassitari e concimi chimici, con una raccolta fatta a mano e fermentazioni spontanee (ore 20). A seguire una degustazione bio a cura del Gruppo ristoratori Montello a Tavola, in collaborazione con Slow Food Alpe Madre MMG, GasAsolo e Coldiretti.
 
Il Festival prosegue fino a sabato 25 luglio con un fitto calendario di incontri, spettacoli e visite guidate, tutti a ingresso libero. I ristoratori locali propongono invece Sapori dell’anima, speciali menù realizzati con i prodotti delle aziende agricole del territorio (a pagamento).
 
Info e programma completo
Segreteria organizzativa c/o Confartigianato AsoloMontebelluna Tel. 0423 527847  www.vacanzedellanima.it