Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Una 19enne spagnola ricatta un pensionato di Conegliano: 20 mesi

"DAMMI 800 EURO O DICO ALLA TUA FAMIGLIA CHE ABBIAMO FATTO SESSO"

La sexy trappola è stata scoperta dal figlio della vittima



CONEGLIANO
– (gp) Ha avvicinato un pensionato di 75 anni residente a Conegliano, ha fatto amicizia con lui e dopo qualche giorno lo ha ricattato: “Se non mi dai 800 euro dirò alla tua famiglia che sei venuto a letto con me”. Una condotta che è costata prima l'arresto e poi il processo per direttissima a una 19enne spagnola per rispondere dell'ipotesi di reato di estorsione.

Difesa dall'avvocato Mauro Serpico, la giovane ha raggiunto un accordo con la Procura patteggiando un anno e otto mesi di reclusione, ottenendo sia la libertà che la sospensione condizionale della pena.

La vicenda risale ad appena due giorni fa. Il pensionato, una volta ricattato, si è spaventato e ha deciso di consegnare la somma per evitare spiacevoli guai, pensando che la giovane lo avrebbe così lasciato stare. Non avendo a disposizione denaro contante, ha chiesto al figlio un po' di soldi. E' stato lui a insospettirsi della situazione e ha deciso di seguirlo per capire a cosa servisse quel denaro.

Una volta visto il padre passarlo alla ragazza, ha chiamato i carabinieri che l'hanno arrestata in flagranza di reato. Il pensionato infatti, una volta scoperto, ha denunciato ai militari quanto gli era capitato.