Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/227: JUSTIN THOMAS SENZA RIVALI AL BRIDGESTONE INVITATIONAL

Il terzo evento del circuito World Golf Championship


AKRON (USA) - È Francesco Molinari a godere il favore degli spettatori. Lo divide con il leader mondiale Dustin Johnson, che di WGC ne ha già conquistati cinque. Anche Tiger Woods, riemerso grazie alla bella prestazione nell’Open Championship, è atteso con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/226: UN BEL COMPLEANNO FESTEGGIATO SUL FAIRWAY

Torneo e party in onore di Luigino Conti, patron di Ca' della Nave


MARTELLAGO - Una Louisiana a due, per festeggiare il genetliaco di Luigino Conti, direttore del Club Cà della Nave, persona che sa farsi benvolere.Luigino, che ormai da tre anni ha assunto la dirigenza del Circolo trovando nel suo cammino un mare di difficoltà, è riuscito a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/225: CON L'ACI SI GIOCA NEL BOSCO DELLA SERENISSIMA

Al Golf Cansiglio il torneo promosso dall'Automobile Club


TAMBRE D'ALPAGO - L’Automobile Club d’Italia ha cura dei propri soci: al di là del suo compito d’istituto su tutto quanto è attinente all’automobile, mette a loro disposizione un Campionato italiano di Golf, che gira da aprile ad agosto, su 28 tra i...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Furto ai danni di un minorenne durante una festa a Preganziol

RUBANO L'IPHONE E LO SEPPELLISCONO IN UN CAMPO

Il telefonino nascosto sottoterra nel parco dello Storga


TREVISO - Lo smartphone era stata rubato ad una festa. E' stato ritrovato sepolto sottoterra, nel parco dello Storga, alla periferia Nord di Treviso. Un ragazzo minorenne, nei giorni scorsi, ha denunciato il furto del suo telefonino, uno iPhone di ultima generazione, avvenuto con ogni probabilità durante una festa a Preganziol. Un poliziotto, dunque, si è fatto consegnare la lista degli invitati al party, tutti giovani di buona famiglia. Esaminando l'elenco, si è scoperto che l'ultima posizione in cui era stato rilevato l'apparecchio, corrispondeva alla via dove abita uno dei partecipanti. A questo punto gli agenti si sono presentati a casa di questo individuo. Il giovane ha presto ammesso di aver sotterrato il telefono in un vicino terreno, nei pressi dello Storga. L'iPhone è stato recuperato e restituito al proprietario, il ragazzo, per ora, è stato denunciato per ricettazione, in attesa di capire se sia stato lui stesso a compiere il furto.