Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND È IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE È IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/17: GARDAGOLF COUNTRY CLUB

Sulle colline attorno al lago si disputerà l'Open d'Italia


SOIANO DEL LAGO - È recente la notizia che l’Open d’Italia 2018 è stato assegnato a Gardagolf; andiamo ora a vedere dal vicino questo Club, la cui scelta è stata apprezzata dal gotha dirigenziale dell’European Tour.Di progetto squisitamente inglese (Cotton,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Furto ai danni di un minorenne durante una festa a Preganziol

RUBANO L'IPHONE E LO SEPPELLISCONO IN UN CAMPO

Il telefonino nascosto sottoterra nel parco dello Storga


TREVISO - Lo smartphone era stata rubato ad una festa. E' stato ritrovato sepolto sottoterra, nel parco dello Storga, alla periferia Nord di Treviso. Un ragazzo minorenne, nei giorni scorsi, ha denunciato il furto del suo telefonino, uno iPhone di ultima generazione, avvenuto con ogni probabilità durante una festa a Preganziol. Un poliziotto, dunque, si è fatto consegnare la lista degli invitati al party, tutti giovani di buona famiglia. Esaminando l'elenco, si è scoperto che l'ultima posizione in cui era stato rilevato l'apparecchio, corrispondeva alla via dove abita uno dei partecipanti. A questo punto gli agenti si sono presentati a casa di questo individuo. Il giovane ha presto ammesso di aver sotterrato il telefono in un vicino terreno, nei pressi dello Storga. L'iPhone è stato recuperato e restituito al proprietario, il ragazzo, per ora, è stato denunciato per ricettazione, in attesa di capire se sia stato lui stesso a compiere il furto.