Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND ╚ IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE ╚ IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/17: GARDAGOLF COUNTRY CLUB

Sulle colline attorno al lago si disputerÓ l'Open d'Italia


SOIANO DEL LAGO - È recente la notizia che l’Open d’Italia 2018 è stato assegnato a Gardagolf; andiamo ora a vedere dal vicino questo Club, la cui scelta è stata apprezzata dal gotha dirigenziale dell’European Tour.Di progetto squisitamente inglese (Cotton,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Finanziamento per il rifacimento del passaggio sul Sile

DALLA REGIONE 450MILA EURO PER LA PASSERELLA DEI BURCI

L'assessore Caner: "Cifra importante, il Parco ne faccia buon uso"


CASIER - La Giunta regionale, su proposta dell’assessore regionale alla programmazione Fondi Ue, Federico Caner ha approvato e ammesso a finanziamento il progetto a regia regionale presentato dall’Ente Parco del Fiume Sile, relativo ai lavori di rifacimento della passerella pedonale dei “Burci” in Comune di Casier, nell’ambito del Programma attuativo regionale del Fondo per lo sviluppo e la coesione.
L’operazione beneficerà di un contributo di 450 mila euro su una spesa complessiva prevista di 600 mila euro. La passerella, a causa delle condizioni pericolanti, nella scorse settimane aveva dovuto essere chiusa al transito di residenti e turisti ed era stata riaperta in via provvisoria, fino ad ottobre, solo dopo essere stata messa in sicurezza grazie al contributo di alcune azienda della zona, tra cui in particolare la Came. “Questo suggestivo percorso, purtroppo spesso inagibile e soggetto a frequenti e provvisori lavori di manutenzione – commenta l’assessore Caner –, necessita da tempo di un intervento di sistemazione risolutivo, al fine restituirlo definitivamente ai numerosi cittadini e visitatori che lo frequentano. Abbiamo messo a disposizione una cifra tutt’altro che trascurabile: l’Ente Parco è chiamato a farne un buon uso, avviando al più presto l’esecuzione delle opere finanziate”.
"Finalmente una buona notizia per il nostro territorio", commenta il sidaco di Casier, Miriam Giuriati. Anche il primo cittadino, ringraziando l'assessore Caner per la tempestività, auspica la massima efficienza da parte del Parco: “La mia speranza è che l'Ente Parco non sprechi anche questa preziosa occasione – sottolinea Giuriati -. Si tratta di un finanziamento importante, che la Regione consegna per la seconda volta nell'arco di un anno nelle mani di un ente che finora ha dimostrato incapacità organizzativa e di programmazione”. Per questo dal Comune sollecitano il Parco a presentare la più presto un cronoprogramma dettagliato della risistemazione definitiva dell'opera.