Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/190: L'OPEN D'ITALIA 2017 È DA RECORD

Davanti a 73mila spettatori, vince l'inglese Hatton


MONZA - Eccoci giunti all’attesissimo evento, la manifestazione golfistica cardine sul territorio italiano! Preceduto da festeggiamenti, si è celebrato, dal 12 al 15 ottobre il 74° Open d’Italia, al Golf Club Milano. I più forti professionisti mondiali di Golf si son...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/189: CAMPI PRATICA, COLONNA PORTANTE DELLO SPORT

A Ca' della Nave il torneo dell'associazione dei club


MARTELLAGO - È con simpatia, che sabato 30 settembre il Golf Club Cà della Nave ha accolto l’Associazione Campi Pratica per una gara stableford a tre categorie, settima degli otto incontri della serie TROFEO, che a turno ogni Circolo appartenente all’associazione,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/188: TUTTO PRONTO PER L'OPEN D'ITALIA 2017

Al Parco di Monza il torneo del massimo circuito europeo


TREVISO - Il 74° Open d’Italia sta per andare in scena; è il principale evento sportivo nazionale legato alla Ryder Cup 2022, la sfida fra Europa e Stati Uniti, in programma fra cinque anni al Marco Simone Golf & Country Club. È il primo Open d’Italia con un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

E' stramazzato a terra mentre camminava: ora è al Ca' Foncello

CALDO TORRIDO: GRAVE UN 52ENNE DI CATENA DI VILLORBA

L'afa miete due vittime: il custode di Ca' Tron e un agricoltore


VILLORBA – (gp) Stava camminando sotto il sole a Catena di Villorba quando è stato colto da infarto ed è stramazzato a terra. L'ultima vittima del caldo torrido di questi giorni è un 52enne della zona, che ora si trova ricoverato in condizioni gravissime all'ospedale Ca' Foncello di Treviso. A lanciare l'allarme alcuni passanti che hanno visto l'uomo steso a terra. Sul posto si sono precipitati i sanitari del Suem 118 che hanno lavorato a lungo per rianimarlo prima di caricarlo in ambulanza e portarlo d'urgenza al pronto soccorso. Decisive saranno le prossime ore per capire se il 52enne riesca a rispondere positivamente alle cure. Di episodi simili, fortunatamente meno gravi, se ne sono succeduti molti negli ultimi giorni. Soltanto lunedì sono stati effettuati circa quaranta interventi da parte del Suem 118 su tutto il territorio provinciale. E la morsa del caldo non accenna a diminuire: fino a venerdì infatti le colonnine di mercurio saranno stabili sopra i 35 gradi, con temperature percepite che supereranno i 40. E purtroppo proprio il grado elevato di umidità ha fatto registrare due decessi. Il primo a Ca' Tron, dove il custode di 36 anni Diego Tomizioli è stato stroncato da un infarto mentre dormiva. Stessa tragica sorte per un agricoltore di 69 anni di Fossalunga: stava irrigando i campi di sua proprietà quando si è accasciato al suolo privo di vita.