Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Arrestato dalla polizia venerdì scorso e portato a Santa Bona

IL NOTAIO VITANTONIO LATERZA FINISCE IN MANETTE

Deve scontare un cumulo di pena di cinque anni e due mesi



TREVISO
– (gp) Per il notaio Vitantonio Laterza si sono aperte le porte del carcere. L'uomo, con studio in galleria Bailo, è stato prelevato dalla Polizia perchè deve scontare un cumulo di pena di cinque anni e due mesi di reclusione per le vicende giudiziarie di cui si è reso protagonista. Il notaio si trova rinchiuso a Santa Bona da venerdì mattina, dov'è tuttora detenuto. Nei mesi scorsi era tornato in tribunale per un processo legato a un'evasione fiscale da un milione di euro che la Procura di Treviso gli contesta. Processo che non è ancora arrivato a sentenza.

Oltre ai problemi con la giustizia, il notaio Laterza era salito agli onori delle cronache qualche mese fa anche per una vicenda legata a una causa civile in cui chiedeva l'annullamento di una multa per una violazione del codice della strada. Laterza era stato multato per sorpasso pericoloso ed eccesso di velocità ma lui, opponendosi a quella sanzione, aveva sostenuto di essere stato costretto a effettuare quella manovra perchè doveva correre in bagno. Una giustificazione che il giudice ha accolto annullando la sanzione amministrativa.