Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Stava raggiungendo gli amici in una baita sopra Milies

PRECIPITA CON LA JEEP IN UN DIRUPO PER 30 METRI

Fatale uscita di strada per Giuseppe Gallina, 81enne di Quero


SEGUSINO - E' uscito di strada con la sua jeep ed è precipitato per 30 metri in un dirupo. Un volo fatale per G. G, 81 anni, nato a Vas e residente a Quero, sempre in provincia di Belluno. L'uomo, nella tarda mattinata, stava risalendo la tortuosa carrozzabile forestale che da Milies porta sul Monte Vallina, al confine tra Marca Trevigiana e Bellunese. Aveva appuntamento in una baita con degli amici, ma un malore o forse una manovra sbagliata hanno fatto finire la sua auto in fondo ad un burrone. Per lui non c'è stato nulla da fare. Intorno all'una, non vedendolo arrivare, gli amici hanno cominciato a percorre a ritroso la strada sterrata, finchè, a valle della carreggiata, hanno scorto l'automezzo, incastrato tra due alberi che ne avevano bloccato la caduta. Lanciato l'allarme, sul posto stati inviati l'automedica del Suem di Crespano, una squadra del Soccorso alpino di Prealpi Trevigiane e Pedemontana del Grappa, i vigili del fuoco di Montebelluna, nonchè gli elicotteri di Treviso Emergenza e dei Vigili del fuoco di Venezia. Verificata la sicurezza dell'area, i soccorritori si sono calati con il verricello nei pressi dell'auto, ma il medico ha potuto solamente constatare il decesso dell'81enne. La salma è stata così caricata sulla barella e sollevata fino alla strada.
 

Galleria fotograficaGalleria fotografica