Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Tutti dimessi i 10 bimbi rimasti feriti: rimane ricverato l'autista

PULLMAN NELLA SCARPATA: LA PROCURA APRE UN'INCHIESTA

Il pm ha sequestrato il mezzo e disposto una serie di perizie



SAN VENDEMIANO
– (gp) La Procura di Pordenone ha aperto un'inchiesta in merito al pullman finito in una scarpata a Piancavallo con all'interno 47 bambini e 4 adulti dei centri estivi di San Vendemiano. Il pm Pier Umberto Vallerin, titolare delle indagini, oltre ad aver fatto sequestrare la corriera ha disposto che venga eseguita una perizia per verificare lo stato di manutenzione generale del e quello specifico dell'impianto frenante, oltre alle dotazioni di sicurezza della strada provinciale dove si è verificato il sinistro. Nel frattempo i dieci bambini ricoverati all'ospedale di Pordenone sono stati tutti medicati e dimessi. L'unico a rimanere ricoverato è l'autista Fabio Tomasella: la prognosi per lui rimane riservata per un importante trauma toracico ma i sanitari hanno già escluso che sia in pericolo di vita. Quando verrà sciolta la prognosi, i carabinieri di Sacile, che svolgono le indagini, lo interrogheranno per stabilire come si siano svolti i fatti e capire quali possano essere state le cause dell'uscita di strada del mezzo, scivolato per 70 metri in una scarpata prima di ribaltarsi.



Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
23/07/2015 - Corriera di bambini precipita in una scarpata