Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'indagine da parte dei Carabinieri Nucleo Radiomobile di Conegliano

GIOVANE AGGREDITO, DENUNCIATI TRE MAROCCHINI MINORENNI

Pestato perchè aveva "guardato storto" uno della gang


CONEGLIANO - Tre giovani marocchini, tutti minorenni, sono stati denunciati per aver picchiato un 17enne coneglianese, reo secondo la ricostruzione dei Carabinieri che hanno condotto l'indagine, di aver "guardo storto" uno dei tre facinorosi.
Il fatto risale alla scorsa settimana, quando il ragazzo residente a Conegliano in compagnia della propria ragazza stava transitando nei pressi di Piazza Calvi, zona Biscione, venendo aggredito verbalmente da un coetaneo di origine marocchina residente a Vittorio Veneto. Questo, con il pretesto di essere stato guardato in malo modo, assieme ad altri due giovani (residenti a Vittorio Veneto e Spresiano) aveva cominciato a sferrare calci e pugni al giovane indifeso. All'arrivo dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile che sorvegliavano la zona, i marocchini si erano dati alla fuga, salvo essere identificati poco dopo venendo deferiti alla Procura per i Minori di Venezia. Si scoprirà che uno di questi tre era già gravato dal divieto di frequentare luoghi pubblici ed intrattenersi con persone dedite alla commissione di azioni violente. Lo stesso era già stato denunciato due settimane prima, sempre dai Carabinieri di Conegliano, perché ritenuto autore di un furto all’interno di una profumeria sempre a Conegliano. Per la vittima qualche escoriazione e una ferita contusa a uno zigomo.