Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'indagine da parte dei Carabinieri Nucleo Radiomobile di Conegliano

GIOVANE AGGREDITO, DENUNCIATI TRE MAROCCHINI MINORENNI

Pestato perchè aveva "guardato storto" uno della gang


CONEGLIANO - Tre giovani marocchini, tutti minorenni, sono stati denunciati per aver picchiato un 17enne coneglianese, reo secondo la ricostruzione dei Carabinieri che hanno condotto l'indagine, di aver "guardo storto" uno dei tre facinorosi.
Il fatto risale alla scorsa settimana, quando il ragazzo residente a Conegliano in compagnia della propria ragazza stava transitando nei pressi di Piazza Calvi, zona Biscione, venendo aggredito verbalmente da un coetaneo di origine marocchina residente a Vittorio Veneto. Questo, con il pretesto di essere stato guardato in malo modo, assieme ad altri due giovani (residenti a Vittorio Veneto e Spresiano) aveva cominciato a sferrare calci e pugni al giovane indifeso. All'arrivo dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile che sorvegliavano la zona, i marocchini si erano dati alla fuga, salvo essere identificati poco dopo venendo deferiti alla Procura per i Minori di Venezia. Si scoprirà che uno di questi tre era già gravato dal divieto di frequentare luoghi pubblici ed intrattenersi con persone dedite alla commissione di azioni violente. Lo stesso era già stato denunciato due settimane prima, sempre dai Carabinieri di Conegliano, perché ritenuto autore di un furto all’interno di una profumeria sempre a Conegliano. Per la vittima qualche escoriazione e una ferita contusa a uno zigomo.