Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La band è composta da medici, dipendenti e non dell'Ulss 9

I DOCS OFF TORNANO A SUONARE PER BENEFICIENZA

Appuntamento giovedì 30 luglio a Oderzo a partire dalle 21


ODERZO - I DOCS OFF tornano in piazza a Oderzo giovedì 30 Luglio alle ore 21.00 con un concerto di beneficenza questa volta dedicato ad una associazione storica del territorio: Oltre l’Indifferenza onlus, che dal 1998 si occupa di ragazzi in difficoltà dei Comuni dell’Opitergino Mottenso, fornendo sostegno e migliorando la qualità del loro tempo libero, al di fuori del contesto familiare e degli impegni settimanali nei servizi.
 
Come noto la band “DOCS OFF” è formata da medici, dipendenti e non dell’ULSS 9 di Treviso. Creato nell’ambito del CRAL, anch’esso dal 1998, il gruppo è composto da 8 elementi che suonano, rivisitano ed interpretano musiche celtiche, irlandesi ed inglesi dall’XI° al XVII° secolo.
Le capacità tecniche di questo gruppo, la forte caratterizzazione musicale unite ad un appassionante professionalità, lo rende molto coinvolgente. All’attivo tre CD, ma soprattutto numerosi ed importanti concerti di beneficenza da oltre 15 anni a sostegno di numerosi progetti ed associazioni di volontariato locali ed internazionali (dai bambini rumeni con Mino Damato alla pediatria di Treviso con Gino Paoli, a a Medici senza Frontiere, ADVAR Treviso, ecc. Numero anche le partecipazioni a festival, in Italia ed altri paesi europei.
 
Questa volta la band ha voluto puntare i riflettori sul valore delle differenze.
Oltre a devolvere il ricavato della serata che sarà ad accesso libero, a metà spettacolo verrà dato spazio ad alcune scenette realizzate dai componenti del laboratorio teatrale “Tra palco e realtà” dell’associazione Oltre l’Indifferenza. Questa esperienza, gestita dal regista Luca Perti ed uno staff di operatori e studenti di scuole superiori volontari del territorio, è un’esperienza che dura ormai da 5 anni e che ha consentito ai 10 ragazzi portatori di varie forme di disabilità, di vivere una importante esperienza di espressività, affinando strumenti di comunicazione e di espressione della personalità che concretamente permettono di andare …. oltre competenze ed abilità “differenti” ….
 
Una serata con un mix importante e coinvolgente che si realizza con il supporto ed il patrocinio del Comune di Oderzo a cui va il ringraziamento dell’associazione e del gruppo.