Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Via libera per la realizzazione della struttura da 300 mq

L'ENPA VINCE LA BATTAGLIA: NASCERÀ IL GATTILE A CAMPIDUI

Dopo mesi di polemiche, il Comune di Conegliano ha dato l'ok



CONEGLIANO
– (gp) Gli animali abbandonati a Conegliano finalmente avranno una casa non di fortuna. L'Enpa di Treviso ha infatti incassato il via libera per la realizzazione di un gattile in un'area comunale vicina all'eliporto, nella zona industriale di Campidui. Il ricorso presentato al TAR da parte di un gruppo di residenti contro l'iniziativa non ha avuto seguito così come le contestazioni mosse contro l'idea da un comitato che si è schierato contro la realizzazione del gattile.

La costituzione del diritto di superficie per l'area da occupare è stata infatti perfezionata a favore dell'Enpa per i prossimi 40 anni, dove sorgerà la residenza per gatti e cani in pianta stabile.
 
“Si tratta di un riconoscimento dovuto per il valore delle molteplici attività svolte dall'Enpa nel nostro territorio – ha dichiarato il sindaco di Conegliano Floriano Zambon – consistenti nella tutela dei cani abbandonati e non, e di colonie di gatti, curandone la sterilizzazione e promuovendone l'affido. In più l'Enpa realizza anche progetti di integrazione di persone disabili o in difficoltà, in collaborazione con i servizi sociali comunali e dell'Ulss 7”.
 
L'Enpa, con un impegno di spesa di 125 mila euro, si stabilirà nell'area di Campidui occupando una superficie di 140 metri quadrati per la propria sede e 150 metri quadrati per il gattile. Inoltre si farà carico di accogliere anche sei cani all'anno evitandone l'affidamento al canile consortile dell'Ulss 7 a Cison di Valmarino.