Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la pi¨ importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il giovane, di Ponzano, arrestato dai carabinieri sul posto di lavoro

IL "TERRORE DELLE LUCCIOLE" ╚ UN OPERAIO 21ENNE

Lo scorso 11 luglio aveva rapinato due giovani romene


CASIER - Lo scorso 11 luglio, tra le 3 e le 3.30 della notte, aveva rapinato due lucciole lungo il Terraglio, a Preganziol: in entrambi i casi dopo averle fatte salire in auto per consumare una prestazione sessuale, le ha rapinate riuscendo ad appropriarsi della borsa di una delle straniere, con all'interno l'incasso della nottata, circa 300 euro. Il "terrore delle lucciole", sospettato ora di altri episodi simili messi a segno in passato, è un operaio 21enne di Ponzano, senza nessun precedente penale alle spalle. Il giovane è stato arrestato in mattinata su ordinanza del gip del tribunale di Treviso mentre si trovava sul luogo di lavoro: a stringergli le manette ai polsi sono stati i carabinieri di Dosson di Casier che nelle ultime due settimane avevano indagato a lungo sulla doppia rapina. Il 21enne deve rispondere ora di rapina aggravata. Decisive nelle indagini dei militari sono state le testimonianze delle prostitute che erano state vittime dell'operaio. Attualmente il 21enne si trova agli arresti domiciliari con il sistema del “braccialetto elettronico”. Nei prossimi giorni sarà sottoposto all'interrogatorio di garanzia.