Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

San Biagio, al lavoro 5 squadre dei vigili del fuoco e i carabinieri

ROGO NELLA NOTTE A CAVRIE, DEVASTATA ABITAZIONE

Fiamme causate da un corto circuito, nessuno in casa


SAN BIAGIO - Un vasto incendio, divampato poco dopo la mezzanotte, ha devastato un'abitazione di due piani a Cavrie di San Biagio di Callalta, in via Fornasata. A provocare le fiamme è stato un corto circuito all'impianto elettrico che ha causato l'incendio di un frigorifero, dei mobili della cucina e quindi l'esplosione di una bombola di gas. All'interno del caseggiato, di proprietà di una famiglia di giostrai, non vi era nessuno al momento del rogo: i residenti si trovavano infatti sul litorale veneziano per lavoro. Sul posto sono intervenute cinque squadre dei vigili del fuoco da Treviso e Motta di Livenza con 14 pompieri ed un'autoscala, i carabinieri della stazione di San Biagio e la polizia. Per ora gli investigatori hanno completamente escluso il dolo ma sono in corso ulteriori accertamenti da parte della squadra della polizia giudiziaria dei vigili del fuoco. Le operazioni di spegnimento sono terminate verso le 4 del mattino quando il caseggiato è stato definitivamente messo in sicurezza. A dare l'allarme al 115 erano stati i residenti di un'abitazione adiacente che ha rischiato di essere interessata dalle fiamme: a risvegliarli è stata l'esplosione, fragorosa, della bombola.




Galleria fotograficaGalleria fotografica