Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

NovitÓ di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Primo giorno della preparazione della ambiziosa squadra biancoceleste

IL CALCIO TREVISO SI ╚ RADUNATO A CARBONERA: "PUNTIAMO ALLA SERIE D"

Il presidente Pini: "Voglio una squadra concreta, che vinca"


TREVISO - Primo giorno di... scuola per il Calcio Treviso, che si è radunato a Carbonera. 17 giocatori nuovi su 20 testimoniano che la società, anch'essa rinnovata, ha deciso quest'anno di girare veramente pagina per puntare dritti alla promozione in serie D. Naturalmente attorno alla squadra biancoceleste gravitano molte aspettative e l'attesa per vederla in azione (prima amichevole l'8 agosto a Belluno) cresce di giorno in giorno.
"Luglio mi è sembrato lungo tre mesi-scherza il presidente Paolo Pini-nuova squadra, nuova avventura, tanta voglia di fare. Ed è bello iniziare a Carbonera, impianto con due campi che gestiremo per tre anni: quel pomeriggio del 2013 c’ero anch’io a vedere il Treviso che cominciava a rinascere e che poi vinse il campionato, sono scaramantico e quindi… Quest’anno vorrei una squadra magari non bella ma concreta, che lotti sino all’ultimo ed onori una maglia gloriosa: non mi interessano le giocate fatte per il pubblico, ma la determinazione e la cattiveria agonistica messe in campo. E non ci nascondiamo: vogliamo la serie D." 
Mister Massimo Susic non si nasconde. "Nessun problema, non ci tiriamo indietro-ammette il mister-i giocatori li abbiamo scelti e sappiamo cosa dobbiamo fare. Comunque le chiacchiere le porta via il vento, in questi anni ne ho lette tante sui giornali, mentre noi vogliamo far parlare i fatti. Siamo tutti nuovi, dovremo conoscerci ma abbiamo una carica enorme: il Treviso deve averla. Questa ormai è la mia città da quasi 20 anni, riportarla dove merita mi farebbe tanto piacere."
Liventina e Luparense in D sono due problemi in meno. "Con loro sarebbe stato un torneo più stimolante, però vedo bene Lia Piave, Passarella, Nervesa; poi qualche sorpresa non mancherà. Ad ogni modo almeno all‘inizio è l‘amalgama l‘aspetto fondamentale, il risultato mi interesserà poco, quello dovrà venire quando conterà: nessuno ha mai vinto il campionato a ottobre. Inoltre pretenderò da tutti il 100%, e so che questi ragazzi lo possono dare."