Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEO In 200 ai funerali di Rodrigo Ryan Cerquetti

"HAI FATTO SEMPRE DI TUTTO PER FAR FELICI GLI ALTRI"

Il commosso addio di genitori, amici e compagni di classe


TREVISO - "Hai fatto sempre di tutto per rendere felici gli altri" e ancora "Grazie di averci fatto ridere tantissimo, fai il bravo, non fare tanto casino lassù": sono solo alcune delle dediche di amici, insegnanti e compagni di classe per ricordare Rodrigo Ryan Cerquetti, il 17enne argentino tragicamente scomparso martedì scorso in un incidente stradale: il giovane è stato investito da un'auto mentre stava percorrendo in sella alla sua bicicletta via Camalò, a Paderno di Ponzano. Rodrigo stava raggiungendo la fidanzata, a tarda sera, per regalarle una rosa. L'impatto, tremendo, non gli lasciò scampo. Oggi erano almeno in 200 ad affollare l'interno e l'esterno della piccola chiesetta del cimitero di San Lazzaro. "Ascolterò la sua musica": ha detto il padre Pedro, commosso, prima che la bara bianca uscisse dall'edificio sacro.