Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12░ Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO Centralini presi d'assalto, "Avremmo rinunciato al bonus"

RIVALUTAZIONE DELLE PENSIONI, ╚ IL CAOS

Parla il presidente della federazione pensionati, Rino Dal Ben


TREVISO - Grande confusione e telefoni che squillano in continuazione negli uffici della federazione Pensionati e dei Patronati, per rispondere a decine di richieste chiarimento in merito al bonus INPS per la rivalutazione della pensioni, a Treviso circa 67 mila pensionati coinvolti. “Stiamo accogliendo tutti coloro che eventualmente volessero verificare la correttezza dell’importo messo in pagamento dall’Inps, ogni caso infatti deve essere valutato singolarmente – Afferma Rino Dal Ben Segretario Generale FNP Cisl Belluno Treviso – E’ bene ricordare che il valore della pensione “minima” è di 502,38 euro mensili, 6531,07 euro annui, considerando sempre e comunque di importi lordi. Pertanto il rimborso parte da 1.507,17 euro lordi, al massimo di 3020,38 euro lordi di pensione, perché fino a tre volte il minimo la pensione è stata regolarmente rivalutata tutti gli anni secondo i normali parametri del costo della vita.”
E’ confermato il meccanismo di rivalutazione introdotto dal Dl 65/2015, con la restituzione parziale della mancata rivalutazione nel biennio 2012-2013 nella misura, rispettivamente, del 40% per i trattamenti pensionistici complessivi da 3 a 4 volte il trattamento minimo Inps, del 20% per i trattamenti complessivi da 4 a 5 volte il t.m. Inps e del 10% per quelli da 5 a 6 volte il t.m. Inps. Sotto le 3 volte e oltre le 6 volte il minimo non è prevista alcuna rivalutazione. “E’ l’Inps che ha proceduto d’ufficio al ricalcolo della pensione e a mettere in pagamento le somme spettanti, se però qualcuno ritiene che ci siano degli errori si rivolga ai nostri uffici per un controllo – prosegue Dal Ben - Unica eccezione riguarda gli eredi non beneficiari di trattamento indiretto (pensione di reversibilità o ai superstiti) del pensionato deceduto, i quali hanno diritto di ricevere il bonus ma dovranno presentare domanda all’INPS tramite i Patronati, per il pagamento delle spettanze.”
Il Bonus è sottoposto a tassazione separata, con l’imposizione di un’aliquota media più favorevole per i pensionati e senza l’applicazione delle addizionali. Questo dovrebbe evitare che, sommandosi al rimborso Irpef, venga erosa la cifra spettante. “Avremmo rinunciato volentieri a questo bonus, nessuno si sarebbe sognato di chiedere gli arretrati, basti pensare che la sentenza parlava di circa 20 miliardi di euro, con i quali si poteva costituire un fondo di sostegno alle imprese e al lavoro giovanile e di contrasto alla disoccupazione – conclude il Segretario FNP Cisl Belluno Treviso – Noi piuttosto abbiamo chiesto la ricostituzione del montante e la rivalutazione strutturale di tutte le pensioni, ferma dal 1994.”