Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Pusher fermato durante un controllo stradale dei carabinieri

SPACCIO DI COCAINA, ARRESTATO UN 50ENNE

Riforniva il coneglianese, condannato a 3 anni e 8 mesi


CONEGLIANO - Un 50enne di San Biagio di Callalta, da tempo residente a San Vendemiano, è stato arrestato alcune settimane fa dai carabinieri per spaccio di cocaina. L'uomo, da tempo nel mirino dei militari, era stato pedinato a lungo fino a quando, durante un controllo stradale, scattarono le manette. A bordo del mezzo furono ritrovate varie buste di cocaina che erano destinate ad alcuni clienti di Conegliano. Altra polvere bianca fu trovava presso l'abitazione del 50enne, nascosta dentro la cappa della cucina. Complessivamente vennero sequestrati 21 grammi di cocaina e 2mila euro in contanti. Lo spacciatore, dopo un periodo trascorso agli arresti domiciliari, è stato portato ieri pomeriggio in carcere a Santa Bona. Il provvedimento del giudice ha riconosciuto l’esecutività della pena per il reato di spaccio nel 2014, più un residuo di un'altra condanna del 2009, condannandolo alla reclusione complessiva di 3 anni e 8 mesi da scontare in cella.