Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/194: IN SUDAFRICA IL PENULTIMO ATTO DELL'EUROPEAN TOUR

Vittoria per l'indolo di casa Brendan Grace


Dopo il Turkish Open, giocato ad Antalya la scorsa settimana e conquistato da Justin Rose, siamo ora al Gary Player GC di Sun City (par 72) in Sudafrica, dove, dal 9 al 12 novembre, si disputa il Nedbank Golf Challenge penultimo atto dell’European Tour, e settimo degli otto eventi delle Rolex...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/193: IN OMAN SI CONCLUDE LA CORSA DEL CHALLENGE

In palio la "carta" per l'European Tour


MUSCAT - Ricordiamo brevemente cos’è il Challenge, chiamato un tempo Satellite. È un Tour organizzato dal PGA European Tour, con la serie di tornei di golf professionali. È finalizzato allo sviluppo e alla promozione degli atleti al Tour europeo, che si classificano in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/192: JUSTIN ROSE, RIMONTA VINCENTE IN CINA

Il Wgc di Shanghai si decide solo nel giro finale


SHANGHAI - Sul percorso dello Sheshan International GC (par 72), a Shanghai, dal 26 al 29 ottobre, si è giocato il quarto e ultimo torneo stagionale, del World Golf Championship, il mini circuito mondiale, a cui sono stati ammessi appena 78 concorrenti, solo i grandi. Com’è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, ritrovata stamani sempre lungo le mura dai passanti

LADRI A "SUONI DI MARCA", RUBATA LA CASSA DI UNO STAND

Si sono introtti nel gazebo della cooperativa "Pace e sviluppo"


TREVISO - Visitato dai ladri la scorsa notte uno degli stand della manifestazione “Suoni di Marca” che è in corso in questi giorni sulle mura di Treviso. A finire nel mirino il negozio numero 2 gestito dalla cooperativa “Pace e sviluppo alternativa” che si occupa della vendita di capi d'abbigliamento. Ignoti, forse passando attraverso il retro degli stand, ben attenti a non farsi scorgere dalla vigilanza dei Rangers che controllano l'area durante la notte, si sono introdotti all'interno del gazebo ed hanno preso la cassa del registratore di cassa: all'interno era presente solo il fondocassa, alcune decine di euro e vari scontrini. La casetta, svuotata e divelta dai malviventi, è stata trovata in mattinata da alcune persone che stavano passeggiando nella zona con il proprio cane, sempre lungo le mura, nei pressi di un albero ad alcune centinaia di metri dall'area in cui si tiene “Suoni di Marca”. Sul posto è intervenuta una volante della polizia che ha provveduto, attraverso gli scontrini, a rintracciare il proprietario e a riconsegnargli la casetta.