Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/216: LA CINA ╚ VICINA ANCHE SUL GREEN

A Pechino, lo svedese Bjork supera Otaegui


TREVISO - Ed ecco l’Open di questo Paese fino a ieri tanto lontano da noi, e che oggi, in quanto a Golf e non solo, si sta portando in pole position nel mondo.Il Volvo China Open, torneo dell’European Tour che si avvale dell’organizzazione dell’Asian Tour, si gioca al Topwin...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/215: ALLA MONTECCHIA VA IN SCENA IL BANCA GENERALI INVITATIONAL

Quarta tappa del circuito sponsorizzato dal gruppo bancario


SELVAZZANO DENTRO (PD) - In un ambiente speciale, la gara di golf 18 buche stableford, contrassegnata dall’esclusività e dal prestigio di “Banca Generali Private”. Era la quarta delle sette tappe del “Trofeo di golf area nord est” sponsorizzato da Banca...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/214: IL CHALLENGE AIGG RITORNA IN VENETO

Giornalisti golfisti impegnati a Frassanelle e al Colli Berici


PADOVA/VICENZA - Il Challenge dei Giornalisti Golfisti d’Italia 2018, dopo le giornate romane è arrivato in Veneto, nel padovano e nel vicentino. Abbiamo giocato in due particolarissimi Campi, ambientati in luoghi molto interessanti. Nella prima giornata abbiamo goduto della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, ritrovata stamani sempre lungo le mura dai passanti

LADRI A "SUONI DI MARCA", RUBATA LA CASSA DI UNO STAND

Si sono introtti nel gazebo della cooperativa "Pace e sviluppo"


TREVISO - Visitato dai ladri la scorsa notte uno degli stand della manifestazione “Suoni di Marca” che è in corso in questi giorni sulle mura di Treviso. A finire nel mirino il negozio numero 2 gestito dalla cooperativa “Pace e sviluppo alternativa” che si occupa della vendita di capi d'abbigliamento. Ignoti, forse passando attraverso il retro degli stand, ben attenti a non farsi scorgere dalla vigilanza dei Rangers che controllano l'area durante la notte, si sono introdotti all'interno del gazebo ed hanno preso la cassa del registratore di cassa: all'interno era presente solo il fondocassa, alcune decine di euro e vari scontrini. La casetta, svuotata e divelta dai malviventi, è stata trovata in mattinata da alcune persone che stavano passeggiando nella zona con il proprio cane, sempre lungo le mura, nei pressi di un albero ad alcune centinaia di metri dall'area in cui si tiene “Suoni di Marca”. Sul posto è intervenuta una volante della polizia che ha provveduto, attraverso gli scontrini, a rintracciare il proprietario e a riconsegnargli la casetta.