Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/235: ALLA MONTECCHIA LA COPPA DEL MONDO DI TURKISH AIRLINES

Fa tappa in Veneto il campionato amatoriale sostenuto dalla compagnia aerea


SELVAZZANO DENTRO - Con una certa curiosità ho aderito all’invito propostomi dalla compagnia aerea, di partecipare al Turkish Airlines World Golf Cup 2018, inviatomi per tramite dell’Ufficio Stampa italiano della stessa; bello, han fatto le cose molto bene, degne del Club che li...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/234: MOLINARI DECISIVO NELLA RYDER CUP

L'azzurro trascina l'Europa alla vittoria sugli Usa


PARIGI - La tanto attesa storica sfida che ogni due anni mette in competizione gli Stati Uniti d’America e il Vecchio Continente, l’unica competizione in cui l’Europa ha una propria “Nazionale”, gioca sotto un’unica bandiera. I previsti 270mila spettatori, hanno...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/233: FEDEX CUP, IL RITORNO ALLA VITTORIA DI WOODS

Tiger trionfa ad Atlanta, classifica finale a Justin Rose


TREVISO - Istituita nel 2007, la FedEx Cup è un insieme di quattro tornei settimanali del PGA Tour; è una corposa manifestazione di Golf, con il merito di aver introdotto, per prima, il sistema playoff nel golf professionistico. Le gare infatti, quattro, che sono anche la conclusione...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, ritrovata stamani sempre lungo le mura dai passanti

LADRI A "SUONI DI MARCA", RUBATA LA CASSA DI UNO STAND

Si sono introtti nel gazebo della cooperativa "Pace e sviluppo"


TREVISO - Visitato dai ladri la scorsa notte uno degli stand della manifestazione “Suoni di Marca” che è in corso in questi giorni sulle mura di Treviso. A finire nel mirino il negozio numero 2 gestito dalla cooperativa “Pace e sviluppo alternativa” che si occupa della vendita di capi d'abbigliamento. Ignoti, forse passando attraverso il retro degli stand, ben attenti a non farsi scorgere dalla vigilanza dei Rangers che controllano l'area durante la notte, si sono introdotti all'interno del gazebo ed hanno preso la cassa del registratore di cassa: all'interno era presente solo il fondocassa, alcune decine di euro e vari scontrini. La casetta, svuotata e divelta dai malviventi, è stata trovata in mattinata da alcune persone che stavano passeggiando nella zona con il proprio cane, sempre lungo le mura, nei pressi di un albero ad alcune centinaia di metri dall'area in cui si tiene “Suoni di Marca”. Sul posto è intervenuta una volante della polizia che ha provveduto, attraverso gli scontrini, a rintracciare il proprietario e a riconsegnargli la casetta.