Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, aveva svaligiato uno degli stand rubando abiti

FURTO A SUONI DI MARCA, IL LADRO SI GETTA DALLE MURA

Per scappare a due volontari che lo stavano bloccando


TREVISO - Per sfuggire a due giovanissimi guardiani, volontari incaricati di vigilare nottetempo sull'area di "Suoni di Marca", non ha esitato a togliersi le scarpe, abbandonare la refurtiva che aveva trafugato da uno stand e si è letteralmente gettato dalle mura di Treviso per atterrare, incolume, nelle fosse esterne: un volo di alcuni metri, nel vuoto, per poi dileguarsi nel buio. Protagonista di questo episodio un ignoto ladro, di circa 30 anni, che stanotte aveva messo a segno un furto in uno degli stand della manifestazione musicale in corso in questi giorni. Il malvivente, forse aiutato da un complice che era riuscito forse ad allontanarsi in precedenza, si era introdotto all'interno di un gazebo e aveva riempito il suo zaino con accessori, come bottoni e cappellini, e altri capi d'abbigliamento di tipo vintage. La sua incursione non è però passata inosservata: lo strano movimento del telone esterno ha insospettito due giovani vigilantes volontari, un ragazzo ed una ragazza. Il ladro, scoperto, ha tentato la fuga ed è nata una violenta collutazione con i guardiani che hanno riportato lievi lesioni per 10 e 7 giorni di prognosi. Il malvivente, ormai in trappola, è riuscito a divincolarsi, ha abbandonato scarpe e refurtiva, ed è saltato dalle mura fino alle fosse esterne. Un balzo da vero acrobata. Sul posto è subito giunta una volante della polizia che ora indaga sull'episodio. Giovedì sera altro pienone a "Suoni di Marca" in occasione del concerto dei dee jay della discoteca "Il Muretto" di Jesolo e dell'esibizione dei Planet funk. All'ingresso la Guardia di Finanza di Treviso, con l'ausilio dell'unità cinofila, ha svolto controlli nei confronti dei partecipanti all'evento ed ha segnalato alla Prefettura quattro giovani, tutti trovati con piccole quantità di hashish e marijuana. Nessuno è riuscito a sfuggire all'attento fiuto del cane antidroga in dotazione alle fiamme gialle.