Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, vertice in provincia, per settembre sarà tutto pronto

SOLUZIONE AL CASO-MAFFIOLI: STUDENTI AL LEVI DI MONTEBELLUNA

Il presidente Muraro:"Soluzione temporanea ma di qualità"


POSSAGNO - Oggi in Provincia la riunione decisiva in merito alle problematiche della sede di Possagno dell'istituto alberghiero “Maffioli”. Erano presenti il presidente della Provincia di Treviso, Leonardo Muraro, il vicepresidente e assessore all'Edilizia Scolastica, Franco Bonesso, i sindaci di Asolo (Mauro Migliorini), Borso del Grappa (Ivano Zordan), Castelcucco (Adriano Torresan), Crespano del Grappa (Annalisa Rampin), Fonte (Massimo Tondi), il vicesindaco di Possagno (Giamp. Cunial), gli assessori di riferimento di Cavaso del Tomba (Patrizio Marin) e San Zenone (Natalino Pellizzari), la dirigente dell'Ufficio Scolastico Provinciale, Barbara Sardella, il direttore di MOM e i tecnici provinciali. “La zona pedemontana avrà un istituto alberghiero– spiega Leonardo Muraro – perchè l'area vanta comunque una grande richiesta e Possagno ne è la testimonianza. Resta da definire una soluzione, che sia la ristrutturazione della sede esistente oppure la realizzazione di un nuovo edificio. L'importante intanto è aver trovato la collocazione per gli studenti che guardi alla sicurezza, attualmente impossibile a Possagno: da settembre, alcune aule del nuovissimo liceo Levi (appena terminato) saranno dedicate agli studenti del Maffioli, una soluzione temporanea ma di qualità”. “Abbiamo lavorato per dare priorità alla sicurezza, dialogando con tutte le parti in causa – spiega Franco Bonesso – quindi già da settembre parte degli studenti di Possagno sarà trasferita al Levi di Montebelluna per le lezioni.   Il tutto, senza necessità di doppi turni per i ragazzi. Si tratta di una sistemazione nella scuola più moderna e sicura di tutto il Veneto, che sarà inaugurata proprio con l'inizio di questo anno scolastico. Riguardo i laboratori, invece, il sindaco di Montebelluna, Marzio Favero, si è impegnato a fare un'indagine sul territorio per trovare una soluzione idonea, abbiamo già qualche idea e per settembre sarà tutto a posto. Ringrazio tutte le parti in causa per la collaborazione”.