Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Spresiano, i carabinieri: "I controlli continueranno"

CONTROLLI ANTI-PROSTITUZIONE: MULTATE 7 LUCCIOLE E 3 CLIENTI

Sanzioni per 4mila euro, viado peruviano verso l'espulzione


SPRESIANO - Sette prostitute e tre clienti multati, per un totale di 4mila euro di sanzioni, un viados peruviano di 47enne denunciato per non aver voluto presentare i propri documenti d'identità e numerosi “fogli di via” in arrivo. Questo in sintesi l'esito dei controlli antiprostituzione che sono stati svolti dai carabinieri di Treviso nel corso dell'ultimo fine settimana lungo la Pontebbana. Impegnati nell'operazione decine di militari. Il sudamericano che è stato segnalato alla Procura ed è destinato all'espulsione era stato controllato a Spresiano, poco distante da Ponte della Priula. Sempre a Spresiano sono stati identificati e multati clienti e lucciole in base all'ordinanza antiprostituzione in vigore per il Comune trevigiano. “I controlli continueranno nelle prossime settimane -spiega l'Arma di Treviso in un comunicato- con l’obiettivo di contrastare un fenomeno che, anche nel recente periodo, è stato percepito come particolarmente importante dall’opinione pubblica”.