Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Spresiano, i carabinieri: "I controlli continueranno"

CONTROLLI ANTI-PROSTITUZIONE: MULTATE 7 LUCCIOLE E 3 CLIENTI

Sanzioni per 4mila euro, viado peruviano verso l'espulzione


SPRESIANO - Sette prostitute e tre clienti multati, per un totale di 4mila euro di sanzioni, un viados peruviano di 47enne denunciato per non aver voluto presentare i propri documenti d'identità e numerosi “fogli di via” in arrivo. Questo in sintesi l'esito dei controlli antiprostituzione che sono stati svolti dai carabinieri di Treviso nel corso dell'ultimo fine settimana lungo la Pontebbana. Impegnati nell'operazione decine di militari. Il sudamericano che è stato segnalato alla Procura ed è destinato all'espulsione era stato controllato a Spresiano, poco distante da Ponte della Priula. Sempre a Spresiano sono stati identificati e multati clienti e lucciole in base all'ordinanza antiprostituzione in vigore per il Comune trevigiano. “I controlli continueranno nelle prossime settimane -spiega l'Arma di Treviso in un comunicato- con l’obiettivo di contrastare un fenomeno che, anche nel recente periodo, è stato percepito come particolarmente importante dall’opinione pubblica”.