Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Spresiano, sabato prossimo sarą sentita la titolare, Giada Floriani

LOVADINA, SPUNTA L'IPOTESI DELL'INDIMIDAZIONE MAFIOSA

Procura continua negli accertamenti sul rogo al "Divino Gourmet"


TREVISO - Accertamenti in corso su tutti i fronti e per ora non si scarta nessuna ipotesi, neppure quella dell'intimidazione di stampo mafioso. Non usa mezzi termini il pubblico ministero Laura Reale, titolare dell'inchiesta sul rogo che nella tarda serata di domenica, ha devastato il ristorante “Divino gourmet” di Lovadina di Spresiano, all'interno dell'area del lago “Le Bandie”. Un'auto rubata domenica, una vecchia Bmw alimentata a benzina, scagliata contro una vetrata del locale come un'ariete e data alle fiamme con del liquido infiammabile, sparso anche nel resto del salone principale. Sotto la parte posteriore della vettura erano stati sistemati altri due pneumatici usati. “A tutto c'è una spiegazione, la troveremo”: ha riferito in mattinata il comandante provinciale dei carabinieri di Treviso, Ruggiero Capodivento. Dissidi nella gestione del ristorante? “L'ambito è questo”: confermano in via Cornarotta. Sabato prossimo intanto l'amministratore delegato della società che gestisce il “Divino gourmet”, Giada Floriani, 39enne di Breganze, sarà sentita dagli investigatori. Attualmente la donna si trova in vacanza in Turchia da dove ha appreso quanto accaduto al ristorante, chiuso per ferie dallo scorso 2 agosto.