Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'altro concorrente, Daniel Mihali, sarà risentito

FOLLE GARA A CASTELLO DI GODEGO, AUTOPSIA SUL CORPO DI MIRCEA

Perizia disposta dalla Procura anche per chiarire la dinamica


TREVISO - La Procura di Treviso ha disposto venga effettuata l'autopsia sul corpo di Mircea Timis, il 24enne romeno di Ramon di Loria che domenica scorsa è morto a Castello di Godego in un tragico incidente stradale causato da una folle gara di velocità con un connazionale 26enne che viaggiava su una Bmw 530, la stessa auto guidata dalla vittima. Sarà svolta anche svolta una perizia cinematica sui mezzi per accertare la dinamica, le cause dell'incidente di via Caprera e le esatte responsabilità. Il 26enne Daniel Mihali, questo il nome dell'altro contendente dell'assurda corsa di domenica scorsa, si è dileguato prima dell'arrivo dei soccorritori ma è stato identificato dagli investigatori della polizia stradale di Treviso grazie ad alcuni testimoni. Attualmente risulta indagato per omissione di soccorso, danneggiamento e omicidio colposo. A lui sono state contestate anche varie violazioni al codice della strada tra cui quella riguardante appunto la gara con il connazionale. Probabilmente sarà risentito dagli investigatori.