Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Montebelluna, domani mattina la rimozione degli operai

STATUA DISTRUTTA, BALLJANA SI OFFRE DI RIPARARLA

Il creatore dell'opera si mette a disposizione del Comune


MONTEBELLUNA - Ad un giorno dalla scoperta dell’atto di vandalismo che ha colpito la statua in bronzo realizzata da Carlo Balljana in via Papa Giovanni XXIII a Montebelluna, lo scultore si offre per riparare la scultura in modo gratuito. La sorpresa è di questa mattina quando lo scultore trevigiano ha contatto il sindaco di Montebelluna per annunciare il dispiacere per quanto accaduto e prestare la propria opera per la riparazione della scultura che rappresenta una maestra con un alunno. L’atto vandalico risalente alla notte tra martedì 11 e mercoledì 12 agosto aveva compromesso in modo grave la scultura dell’alunno, completamente spezzata a partire dalla base. Sul posto era intervenuta la Polizia locale per i rilievi del caso e per avviare la ricerca dei responsabili del grave episodio. L’ufficio dei lavori pubblici era intervenuto per porre l’opera in sicurezza; già mercoledì era stata rimossa la statua dell'alunno che risultava pericolosa, mentre una ditta specializzata nella lavorazione del bronzo aveva eseguito un sopralluogo per valutare i danni e gli interventi di ripristino necessari. Danni che, fortunatamente, saranno riparati dallo stesso autore dell’opera. “Provo non solo rammarico - spiega l’artista Balljana - ma anche indignazione di fronte allo sfregio di questa mia creatura”. “Ringrazio moltissimo l’artista per la sollecitudine con cui mi hai chiamato, per le dimostrazioni di stima e per la generosità con cui si offre di riparare la sua statura oggetto di un atto insulso - commenta il sindaco di Montebelluna, Marzio Favero -. Quello di Balljana è un bel gesto che ci riporta ai valori autentici della cultura in cui vi rientra, ad esempio, anche quello di usare la generosità per porre rimedio ad un atto insensato di danneggiamento di un’opera d’arte che è anche opera pubblica. Lo ringrazio a nome di tutta la città di Montebelluna”. Nella mattinata di venerdì gli addetti dell'ufficio lavori pubblici provvederanno alla rimozione della statua della maestra, leggermente danneggiata nella parte inferiore. Quindi, entrambe le statue saranno trasferite nel laboratorio di Balljana per la riparazione.