Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Susegana, attivate due linee, realizzati circa 500 pezzi

FERRAGOSTO ALL'ELECTROLUX PER 101 LAVORATORI

Nessun problema allo stabilimento per il turno festivo


SUSEGANA - Alla fine ad entrare in fabbrica, secondo le stime dell'azienda, sono stati 101 lavoratori. Comunque più dei 30 e dei 55 stimati nei giorni scorsi. All'Electrolux il Ferragosto di lavoro è andato in scena regolarmente. Operai (tra cui anche alcuni di ditte esterne), capi squadra e impiegati di produzione, che hanno aderito alla richiesta della multinazionale svedese, si sono presentati puntuali ai cancelli dello stabilimento di Susegana per iniziare il turno alle 6 di mattina. Ad attenderli, secondo le testimonianza degli stessi addetti, cappuccino e brioche offerte dall'impresa.
Poca voglia di parlare ai diversi giornalisti presenti da parte delle tute blu in ingresso, metà stranieri e metà italiani. Più d'uno ha solo ammesso che i 70 euro di straordinario per il superfestivo fanno comodo, ma anche di non essersi sentito di rifiutare la proposta dell'impresa in un momento ancora di difficoltà come l'attuale. Comunque nessun picchetto o protesta da parte di altri lavoratori, come qualcuno aveva paventato, tanto che per prevenire qualsiasi possibile problema erano presenti anche i Carabinieri. Come previsto, si è lavorato fino alle 12: grazie alle nuove adesioni, l'industria ha confermato l'attivazione a pieno ciclo della linea 4 producendo circa 450 frigoriferi d'alta gammma "Cairo", ma anche della linea 6, quella predisposta per frighi a quattro porte e piccoli congelatori, seppur con operatività ridotta: da qui è uscita circa una trentina di pezzi. “Evitiamo le polemiche, lasciamo siano gli altri a parlare e produciamo, anche se è un sacrificio venire in fabbrica a Ferragosto”, aveva fatto sapere, il direttore del sito produttivo Carlo Vanni, tra i primi ad arrivare sabato mattina.