Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Susegana, attivate due linee, realizzati circa 500 pezzi

FERRAGOSTO ALL'ELECTROLUX PER 101 LAVORATORI

Nessun problema allo stabilimento per il turno festivo


SUSEGANA - Alla fine ad entrare in fabbrica, secondo le stime dell'azienda, sono stati 101 lavoratori. Comunque più dei 30 e dei 55 stimati nei giorni scorsi. All'Electrolux il Ferragosto di lavoro è andato in scena regolarmente. Operai (tra cui anche alcuni di ditte esterne), capi squadra e impiegati di produzione, che hanno aderito alla richiesta della multinazionale svedese, si sono presentati puntuali ai cancelli dello stabilimento di Susegana per iniziare il turno alle 6 di mattina. Ad attenderli, secondo le testimonianza degli stessi addetti, cappuccino e brioche offerte dall'impresa.
Poca voglia di parlare ai diversi giornalisti presenti da parte delle tute blu in ingresso, metà stranieri e metà italiani. Più d'uno ha solo ammesso che i 70 euro di straordinario per il superfestivo fanno comodo, ma anche di non essersi sentito di rifiutare la proposta dell'impresa in un momento ancora di difficoltà come l'attuale. Comunque nessun picchetto o protesta da parte di altri lavoratori, come qualcuno aveva paventato, tanto che per prevenire qualsiasi possibile problema erano presenti anche i Carabinieri. Come previsto, si è lavorato fino alle 12: grazie alle nuove adesioni, l'industria ha confermato l'attivazione a pieno ciclo della linea 4 producendo circa 450 frigoriferi d'alta gammma "Cairo", ma anche della linea 6, quella predisposta per frighi a quattro porte e piccoli congelatori, seppur con operatività ridotta: da qui è uscita circa una trentina di pezzi. “Evitiamo le polemiche, lasciamo siano gli altri a parlare e produciamo, anche se è un sacrificio venire in fabbrica a Ferragosto”, aveva fatto sapere, il direttore del sito produttivo Carlo Vanni, tra i primi ad arrivare sabato mattina.