Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/227: JUSTIN THOMAS SENZA RIVALI AL BRIDGESTONE INVITATIONAL

Il terzo evento del circuito World Golf Championship


AKRON (USA) - È Francesco Molinari a godere il favore degli spettatori. Lo divide con il leader mondiale Dustin Johnson, che di WGC ne ha già conquistati cinque. Anche Tiger Woods, riemerso grazie alla bella prestazione nell’Open Championship, è atteso con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/226: UN BEL COMPLEANNO FESTEGGIATO SUL FAIRWAY

Torneo e party in onore di Luigino Conti, patron di Ca' della Nave


MARTELLAGO - Una Louisiana a due, per festeggiare il genetliaco di Luigino Conti, direttore del Club Cà della Nave, persona che sa farsi benvolere.Luigino, che ormai da tre anni ha assunto la dirigenza del Circolo trovando nel suo cammino un mare di difficoltà, è riuscito a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/225: CON L'ACI SI GIOCA NEL BOSCO DELLA SERENISSIMA

Al Golf Cansiglio il torneo promosso dall'Automobile Club


TAMBRE D'ALPAGO - L’Automobile Club d’Italia ha cura dei propri soci: al di là del suo compito d’istituto su tutto quanto è attinente all’automobile, mette a loro disposizione un Campionato italiano di Golf, che gira da aprile ad agosto, su 28 tra i...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un violento acquazzone si è abbattuto ieri sera sulla Marca

TEMPORALE A FERRAGOSTO, COLPITA METÀ PROVINCIA

Rinviato il concerto dell'Assunta a Madonna Granda


TREVISO - Serata di Ferragosto nella Marca all'insegna del maltempo. Poco prima delle 21 sul territorio si è scatenato un forte acquazzone accompagnato da violente raffiche di vento che hanno abbattuto sulle strade una grande quantità di rami, senza contare che è stato rinviato il concerto lirico all'aperto dell'Assunta in Piazza Santa Maria Maggiore dell'Orchestra Filarmonia Veneta, quest'anno dedicato al centenario della nascita di Mario del Monaco ed al quale avrebbero dovuto partecipare tre tenori: il maltempoha iniziato a manifestarsi pochi minuti prima dell'inizio, circa 1500 spettatori hanno dovuto abbandonare precipitosamente la piazza. Probabilmente sarà recuperato a fine mese. Inoltre si sono verificati vari blackout elettrici causati da corto circuiti con piccoli incendi. Alcune abitazioni sono rimaste al buio per oltre quattro ore. Un albero caduto su una cabina del gas, a Casale sul Sile, ha interrotto l'erogazione. Sulla Pontebbana ci sono stati forti disagi al traffico, mentre alcune strade di San Giuseppe sono state allagate. Innumerevoli naturalmente le chiamate al centralino dei vigili del fuoco di Treviso. Le zone particolarmente interessate, oltre a Treviso, sono state Roncade, Casale, Carbonera, Villorba ed in una vasta zona della Castellana. In centro a Treviso, in via Manzoni, i vigili sono intervenuti per recuperare delle grandi piante in vaso in bilico sulla tettoia soprastante la Croce Azzurra. Una di queste era già caduta sul marciapiede sottostante, finendo su un'auto in sosta. Sempre in via Manzoni sono cadute da un tetto tegole di un camino pericolante. 
Sono in corso 7 operazioni, mentre altri 11 casi sono in attesa dei soccorsi. 62 gli interventi totali. Le zone maggiormente colpite dai danni sono state quelle di Villorba, Ponzano, Carbonera, Casale, Nervesa della Battaglia, Vazzola e Cimadolmo.