Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ladri nella notte nell'azienda di via della Cartiera a Castrette

COLPO ALL'EX MABER: BOTTINO DA MIGLIAIA DI EURO

Rubati 800 vasi e 50 lampade: indagano i carabinieri



VILLORBA
– (gp) Ladri in azione all'ex Maber Impianti srl di Castrette di Villorba. Nella notte i soliti ignoti hanno fatto irruzione nell'azienda di via della Cartiera e, agendo praticamente indisturbati, sono riusciti a impossessarsi di 800 vasi e 50 lampade pronte per essere spedite e commercializzate all'estero. Un bottino di diverse migliaia di euro che tuttavia, oltre ai danni da effrazione, deve essere ancora quantificato nel dettaglio. Sul caso stanno indagando i carabinieri di Treviso che stanno cercando tracce utili per risalire agli autori del furto. Al vaglio degli inquirenti anche le immagini di videosorveglianza delle telecamere installate in zona. La Procura della Repubblica di Treviso, per il momento, ha aperto un fascicolo a carico di ignoti.