Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A perdere la vita, nella frazione di Pero, il 57enne Ivano Fuser

ANCORA SANGUE A BREDA DI PIAVE: MORTO UN CENTAURO

Perso il controllo dello scooter, è finito contro un platano



BREDA DI PIAVE
– (gp) Secondo incidente mortale nel giro di appena quattro giorni a Breda di Piave. Dopo la scomparsa di Danilo Amato, il 43enne ex pilota dell'aeronautica del 51° Stormo di Istrana che si era schiantato contro un furgone in via Cal di Breda, un altro motociclista di 57 anni, Ivan Fuser residente a Villorba, ha perso la vita in via XI Febbraio nella frazione di Pero.

L'uomo, per cause ancora in corso di accertamento da parte delle forze dell'ordine giunte sul posto per i rilievi del caso, si trovava in sella al suo scooter e stava tornando a casa per pranzo quando ha perso il controllo del mezzo prima di finire la propria corsa contro un platano. L'impatto è stato violentissimo e i sanitari del Suem 118, arrivati sul luogo del sinistro con l'elisoccorso, non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell'uomo.

Il pm di turno Massimo De Bortoli è stato informato dell'accaduto e sta attendendo i risultati dei rilievi per verificare eventuali responsabilità anche se al momento sembra si sia trattata di una fuoriuscita autonoma. Nel frattempo, per l'ipotesi di reato di omicidio colposo, è stato iscritto nel registro degli indagati il piastrellista 50enne che, immettendosi venerdì scorso in via Cal di Breda da via Bagnon, ha tagliato la strada a Danilo Amato causando lo schianto che ne ha provocato la morte.