Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

L'intervista all'artista rodigina che vive nella casa-atelier di Asolo

LE OPERE DI IRMA PAULON IN "ARMONIA" CON L'ISOLA DI SAN SERVOLO

Le installazioni esposte al parco dell'isola della laguna veneziana


VENEZIA - Giocano con l'energia femminile, evocata dall'elemento acqua o dal simbolo ricorrente della rosa, le opere di Irma Paulon. L'artista, nata a Rovigo ma da cinque anni asolana (dove ha una casa-atelier), espone fino al 6 settembre alcune delle sue creazioni al parco dell'isola di San Servolo di Venezia. Il fiore della rosa tanto amato dall’artista, emblema di perfezione, amore e bellezza, dialoga con la vegetazione circostante, nelle installazioni "Armonia", così come i riflessi e le trasparenze fluttuano nell’aria cullati dalla brezza marina, richiamando attraverso la loro fluidità ciò che circonda l’isola: l’acqua.
Il groviglio metallico da cui fuoriescono finalmente libere due rose rosse invita lo spettatore alla meditazione ed alla conoscenza di sé stesso, ma richiama anche la difficile storia dell’Isola di San Servolo, dapprima insediamento benedettino, poi nel '700 ospedale militare e infine manicomio. Riuscita a liberarsi da un passato "aggrovigliato", l'isola è ora luogo in cui bellezza e arte regnano sovrane.
Per il finissage del 4 settembre, Irma Paulon proporrà una performance sul tema della femminilità. La mostra è visitabile fino al 6 settembre.

Galleria fotograficaGalleria fotografica