Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Fortunatamente passavano pochi pedoni e poche macchine

ANZIANO IMBOCCA IN AUTO IL PUT PASSANDO PER L'ISOLA PEDONALE

L'episodio alle 12.30 fuori da porta San Tomaso


TREVISO - Sbaglia strada e cerca di tornare sui suoi passi, ossia nella circonvallazione di Treviso, passando per l'isola riservata a pedoni e biciclette. Tutto ciò a bordo a della sua utilitaria. E' successo oggi alle 12.30 fuori da porta San Tomaso. Protagonista un anziano che, al volante, ha compiuto una manovra tanto azzardata quanto stravagante. L'ipotesi più probabile è che l'anziano stesse percorrendo il tratto di via Nino Bixio prima di porta san tomaso e avesse preso l'uscita per viale Vittorio Veneto. Ma, cambiando idea e volendo proseguire per il put, abbia dopo un paio di metri svoltato a sinistra, imboccando l'isola pedonale forse per distrazione, forse approfittando del fatto che al momento non vi fossero passanti. L'isola, nonostante sia delimitata da blocchi in cemento e fioriere, è in effetti in questo punto abbastanza ampia da consentire il passaggio di una macchina.
Sta di fatto che alla fine i pedoni se li è trovati davanti, in attesa del verde per attraversare la strada e arrivare all'isola, mentre alla sua sinistra le macchine, poche fortunatamente, notando la macchina si sono fermate all'altezza del semaforo per consentirgli di passare, non senza lanciare qualche improperio.

Galleria fotograficaGalleria fotografica