Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Costo 125mila euro, coperto al 70% dai fondi per la Grande Guerra

TORNERÀ A NUOVO IL MONUMENTO IN PIAZZA VITTORIA

Il Comune vara il restauro dell'opera dedicata ai Caduti


TREVISO - Via libera al restauro conservativo del monumento ai Caduti in Piazza della Vittoria. La giunta comunale ha approvato il progetto preliminare che porterà al restauro, dopo diversi anni, della grande opera dello scultore torinese Arturo Stagliano in pieno centro storico.
“Da tempo avevo posto la questione di rendere decoroso il monumento, realizzato tra l’altro a suo tempo con una importante sottoscrizione pubblica - dichiara l'assessore ai Beni culturali e ambientali, Luciano Franchin -. Ora finalmente con il contributo acquisito e proprio nel periodo delle commemorazioni della Grande Guerra riusciamo a realizzare il restauro nel modo migliore”. Il 70 per cento delle spese per i lavori, pari a 125mila euro, sarà coperto, grazie alla proposta di valorizzare il patrimonio legato agli eventi bellici e in particolare per l’itinerario turistico della Grande Guerra, da contributi regionali. Il progetto, che sarà a cura di restauratori professionisti, sarà inviato nelle prossime settimane alla Soprintendenza. Il complesso architettonico-scultoreo, alto circa 15 metri e intitolato Gloria, venne inaugurato il 4 novembre 1931 ed è dedicato ai caduti di tutte le guerre. L’opera è composta da 16 statue in bronzo che rappresentano i compagni d’arme e le madri addolorate mentre portano la salma del commilitone caduto nel tempio della gloria, simboleggiato da colonne rivolte verso il cielo. Per realizzarlo furono impiegati 650 metri cubi di pietra di Finale ligure e 8 tonnellate di bronzo.