Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sappada, l'uomo era in escursione nei pressi dl rifugio Rododendro

CADE PER 15 METRI DA UNA CASCATA, SI ROMPE SOLO UNA GAMBA

Trevigiano 44enne si sporge troppo e precipita nel greto


SAPPADA - Scendendo dai Piani del Cristo assieme a moglie e figlio, un escursionista di Treviso, P.G., 44 anni, si è avvicinato al bordo di una cascata ed è scivolato finendo nel greto sottostante, una quindicina di metri più in basso. Attorno alle 13 l'allarme lanciato dal gestore del Rifugio Rododendro, componente del Soccorso alpino della Val Comelico, che ha anche aiutato l'uomo a mettersi in un punto sicuro, in attesa dell'arrivo di una squadra del Soccorso alpino di Sappada. Sei soccorritori, con il supporto di due del Sagf di Auronzo, hanno immobilizzato la gamba dell'infortunato, per una probabile frattura, e, dopo averlo caricato in barella, lo hanno trasportato a spalla per 40 metri fino alla strada, dove lo hanno affidato all'ambulanza diretta all'ospedale di Pieve di Cadore.