Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Federico Miotto: "la nostra agricoltura è un patrimonio di tutti"

"LATTE, ORTOFRUTTA E CARNE A PREZZI SCANDALOSI!"

Imprenditori di Coldiretti manifestano al vertice di Bruxelles


PADOVA - Sempre più insostenibile la politica europea dei prezzi che penalizza gli agricoltori. "Ormai, - denuncia Federico Miotto presidente di Coldiretti Padova - per ortofrutta, latte e carne i costi di produzione superano i guadagni mettendo a rischio la sopravvivenza delle imprese agricole. Per questo gli agricoltori sono pronti a far sentire la propria voce, in difesa del vero "made in Italy" e a tutela dei diritti dei consumatori che giustamente chiedono al mercato qualità, origine e trasparenza. Il prossimo 7 settembre pertanto anche una delegazione di giovani imprenditori padovani parteciperà alla manifestazione organizzata da Coldiretti a Bruxelles in occasione del consiglio straordinario dei ministri dell'agricoltura. Questa sarà solo la prima delle iniziative clamorose della nostra Organizzazione per denunciare lo scandalo che sta minando il nostro patrimonio agroalimentare".
A Bruxelles, in risposta alla grave situazione che ha colpito i produttori ortofrutticoli, lattiero-caseari e di carne suina e bovina dell'unione europea, gli agricoltori e le loro cooperative, riuniti nel Copa e la cogeca terranno una manifestazione di protesta all'esterno dell'edificio dove si svolgerà il vertice straordinario dei ministri europei dell'agricoltura il 7 settembre. "Vogliamo sottolineare la difficoltà senza precedenti e chiedere un intervento - aggiunge Miotto ricordando che "la situazione dei mercati lattiero-caseario, suinicolo, degli ortofrutticoli e delle carni bovine è estremamente difficile. I prezzi sono al di sotto dei costi di produzione ed il reddito agricolo è basso, obbligando alcuni ad abbandonare la produzione. I Copa e la Cogeca accolgono con favore le azioni intraprese finora dalla commissione europea per aiutare a migliorare la situazione, ma purtroppo ciò non basta a compensare le ingenti perdite subite dai produttori. Ancora una volta siamo costretti a lasciare il lavoro nei campi e a scendere in piazza per difendere la nostra agricoltura, un patrimonio di tutti".