Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEO Per tutti 161 euro di multa e decurazione di 5 punti

SMARTPHONE ALLA GUIDA, 90 TREVIGIANI MULTATI

Controlli della polstrada, nei guai un automobilista su sei


TREVISO - Telefonano, messaggiano con Whattsapp e aggiornano il proprio profilo Facebook mentre guidano: in una mano il volante, nell'altra lo smartphone. Un malcostume sempre più diffuso tra gli automobilisti tanto che secondo un'indagine dell'Istat la distrazione è diventata la principale causa di incidente stradale, sopravanzando l'alta velocità o la guida in stato di ebrezza o sotto sostanze stupefacenti. A leggere i risultati di quattro giorni di controlli, svolti dal 27 al 30 agosto dalla polizia stradale di Treviso, la situazione è allarmante anche nella Marca: sono stati multati per uso scorretto del telefono cellulare o smartphone ben 90 trevigiani. Per tutti è scattata una multa da 161 euro, la decurtazione di 5 punti dalla patente e in caso di recidiva nell'arco dei prossimi due anni rischiano la sospensione della patente per un mese. Sono principalmente gli uomini ad essere finiti nel mirino ma anche molte donne. I controlli della polstrada sono stati svolti, lungo Feltrina, Pontebbana, Postumia e altre arterie ad alto scorrimento, sia con normali pattuglie che con agenti in borghese, impegnati anche nel documentare con dei video le infrazioni degli automobilisti: molti arrivano a negare l'evidenza, contestano, alcuni addirittura raccontano di essere al telefono per lutti in famiglia o malori di parenti.

Galleria fotograficaGalleria fotografica