Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO Al lavoro polizia, polizia locale, carabinieri e vigili del fuoco

EX SAITA, SCATTA IL BLITZ ALL'ALBA: CI VIVEVANO IN 12

In cella un pusher marocchino 28enne, sette fogli di via


CONEGLIANO - Blitz di carabinieri, polizia, polizia locale e vigili del fuoco all'ex "Saita" di Conegliano: all'interno degli appartamenti, occupati abusivamente, sono stati trovati e fatti sgomberare dodici persone. Per un pusher marocchino di 28 anni è scattato l'arresto: nell'abitazione in cui si era adattato a vivere sono stati trovati 266 grammi di hashish e 900 euro. Con lo straniero viveva anche la fidanzata, una coetanea di origini ucraine che è stata denunciata per spaccio. L'uomo dovrà rispondere anche di furto di energia elettrica per essersi abusivamente allacciato alla rete elettrica dedicata a far funzionare la pompe degli scantinati dell'ex Saita. Per sette persone è scattato inoltre il foglio di via mentre un altro cittadino magrebino sarà espulso. L'ex Saita andrà nuovamente all'asta (si tratta del quarto tentativo) nel prossimo mese di ottobre: base per la vendita fissata a 2milioni 400mila euro. Ai nostri microfoni il sindaco di Conegliano, Floriano Zambon.