Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

In manette il 38enne di Vittorio Veneto Emanuel Botteon

PRETE SCOPRE IL LADRO DI ELEMOSINE E LO FA ARRESTARE

Si è intascato 48 euro delle offerte, la scorsa settimana 2 mila



VITTORIO VENETO
– (gp) Ruba le offerte in chiesa e tenta di svuotare la cassaforte della sacrestia. Il parroco però, che aveva già subito dei furti nei giorni scorsi, lo vede e lo fa arrestare. In manette è finita una vecchia conoscenza delle forze dell'ordine, il 38enne vittoriese Emanuel Botteon, già resosi protagonista in passato di colpi del genere.

L'episodio incriminato si è verificato poco prima delle 13 di lunedì 31 agosto nella cattedrale di Vittorio Veneto in piazza Giovanni Paolo I. L'uomo, approfittando del fatto che non c'era nessuno all'interno del Duomo, ha svuotato la cassetta delle offerte per le candeline votive riuscendo a intascarsi 48 euro. Non contento, si è diretto verso la sacrestia per aprire la cassaforte dove il parroco, monsignor Silvano De Cal, solitamente tiene il denaro raccolto durante le funzioni. Dopo aver subìto la settimana scorsa un furto di 2 mila euro, il parroco aveva deciso di portare in canonica i soldi e non lasciarli più in sacrestia. Botteon, aperta la cassaforte, non ha trovato infatti nulla stava uscendo dal Duomo con i 48 euro della cassetta delle offerte.

I suoi movimenti sono stati però notati dal parroco che lo ha fermato. Botteon ha cercato di divincolarsi ma poi ha desistito quando in chiesa sono arrivati anche i due collaboratori del prete e, successivamente i carabinieri. Messo alle strette, Botteon ha confessato di essere stato lui, la scorsa settimana, a rubare i 2 mila euro dalla cassaforte. Processato per direttissima, il 38enne, difeso dall'avvocato Andrea Zambon, è stato rimesso in libertà con l'obbligo di firma giornaliero alla caserma dei carabinieri di Vittorio Veneto. Ottenuto un termine a difesa, tornerà di fronte al giudice a metà ottobre.