Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Montebelluna, la Divisione Mercato Italia a Enrico Doni

VENETO BANCA: IL NUOVO ASSETTO MANAGERIALE

Delibera del direttore generale dell'istituto Cristiano Carrus


MONTEBELLUNA - Si rinnova e rafforza la struttura manageriale di Veneto Banca in vista dei prossimi appuntamenti che vedranno protagonista l’Istituto. Su proposta del Direttore Generale, Cristiano Carrus, il Consiglio di Amministrazione ha deliberato, infatti, alcuni importanti cambiamenti nell’assetto organizzativo del Gruppo volti a rendere ancora più efficiente e vicina alle esigenze dei territori la struttura operativa dell’Istituto, valorizzandone le persone già operanti all’interno, in primis le donne e i giovani. A riporto diretto del Vicedirettore Generale Vicario Michele Barbisan, opereranno la neo costituita Divisione Mercato Italia, la cui responsabilità è stata affidata a Enrico Doni, già alla guida della Direzione Mercato Retail, e la Divisione Banche Estere e Succursale di Bucarest, affidata a Paolo Mariani, attuale responsabile della Direzione Mercato Private. A Doni riporteranno: la Direzione Mercato Retail, che viene affidata a Katia Visentin, già Specialista Gestione Reti; la Direzione Mercato Corporate, la cui responsabilità viene affidata a Ruggero Gobbetti, nell’ultimo periodo Corporate Manager della Direzione Territoriale Vicenza-Verona-Brescia; la Direzione Mercato Private, la cui nuova responsabile è Giulia Alessandra Pedrazzi che lascia la responsabilità della Direzione Territoriale Verbano-Cusio-Ossola-Varese a Gianluigi Buson, fino ad oggi alla guida della Direzione Territoriale Piemonte-Liguria. Giorgio Majorana, attuale Corporate Manager della Direzione Territoriale Milano-Bergamo, assume quindi la Responsabilità della Direzione Territoriale Piemonte-Liguria. Le nomine interessano anche le strutture a diretto riporto del Direttore Generale, Cristiano Carrus. Vania Piccin, attuale Responsabile delle Politiche del Lavoro di Veneto Banca, assume la responsabilità dell’intera Direzione Risorse Umane. Lucia Martinoli, già a capo della Conformità Normativa di Gruppo, diventa Responsabile della Direzione Compliance. Marco Micheli, attuale responsabile della Comunicazione Istituzionale, assume la guida della Comunicazione di Gruppo, includendo anche la responsabilità della Comunicazione Interna e delle attività di Pubblicità e Immagine. Cambiamenti, infine, anche ai vertici delle società controllate dove Dario Accetta, fino ad oggi Responsabile Direzione Mercato Corporate del Gruppo, assume la carica di Direttore Generale di Banca Apulia. Accetta succede a Paolo Massimo Murari, nominato nuovo Direttore Generale di Claris Factor, società prodotto del Gruppo specializzata nei prodotti e servizi di factoring. Il Presidente Francesco Favotto, a nome dell’intero Consiglio, e il Direttore Generale Cristiano Carrus hanno formulato ai manager, chiamati a nuove e più ampie responsabilità, i migliori auspici di una proficua collaborazione con tutti i dipendenti e di buon lavoro al servizio dell’Istituto, dei suoi clienti e dei soci. I nuovi incarichi hanno decorrenza da oggi.