Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

NovitÓ di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, i residenti chiedono la rimozione, indaga la polizia locale

CANIZZANO: BIDONI DI AMIANTO ABBANDONATI

Otto contenitori gettati da ignoti in via Comunale San Vitale


TREVISO - Otto bidoni da 200 litri stracolmi di fibra di amianto fatto in pezzi: questo quanto hanno scoperto venerdì scorso i residenti di via Comunale San Vitale, a Canizzano. Approfittando del buio dunque qualcuno li ha scaricati durante la notte precedente in una laterale privata della strada. Alcuni dopo essere stati scaricati si sono rovesciati facendo fuoriuscire buona parte del contenuto. Nel caso di pioggia non è escluso al momento possano esserci danni ancora peggiori eppure al momento quella montagna di amianto, ma nonostante le segnalazioni, non è stato rimosso. I residenti avevano dato l'allarme, chiedendo aiuto alle forze dell'ordine e alla Contarina. Sul posto è arrivata anche una pattuglia dei vigili urbani che ha avviato gli accertamenti per risalire agli autori del grave danno causato all'ambiente. In zona però non ci sono telecamere e anche dalle etichette dei bidoni potrebbero non arrivare indicazioni utili. Ma nel frattempo i residenti chiedono che la montagna di rifiuti venga almeno rimossa.